Tenda a pannelli solari per il camping

Tenda a pannelli solari per il camping

I campeggiatori amanti di viaggi e vacanze all’aria aperta saranno felici di sapere che qualcuno ha inventato un prototipo di tenda che, per il comfort e le comodità che offre, è già stata denominata la tenda di lusso del futuro. Chi, invece, con il campeggio proprio non va d’accordo per la vita un po’ spartana che presuppone, forse alla vista di questo modello potrebbe cambiare idea.

Si presenta come una normalissima tenda da campeggio ma in verità è una speciale tenda a pannelli solari, è ampia e spaziosa e dispone di tre panelli solari integrati, in grado di raggiungere i fotoni solari e produrre l’energia necessaria per mettere in moto diverse funzioni tecnologiche, attraverso le quali la vita in campeggio diventa più semplice da gestire e, soprattutto, più comoda nelle piccole azioni quotidiane.

La tenda è stata progettata da Orange UK ed è stata nominata Solar Concept Tent. Tra le sue funzioni più apprezzate, molto pratiche proprio durante la vita in campeggio, la possibilità di ricevere comodamente la rete wireless e un sistema di riscaldamento automatico per le notte più fresche, senza necessità di doverlo attivare perché in grado di programmarsi da solo rilevando semplicemente la temperatura.

Altra particolarità della tenda a pannelli solari Solar Cocept Tent è la funzione Global Education, che permette di individuare la posizione delle tenda al buio; con il semplice invio di un sms si attiva l’illuminazione della tenda per permettere ai proprietari di identificarla immediatamente.

La funzione è particolarmente ingegnosa per quando si soggiorna spesso in campeggi piuttosto affollati e, soprattutto durante le notti d’estate, si fa di ritorno alla tenda nelle ore più buie. Infine, un comodo display facile da utilizzare attraverso il quale è possibile calcolare e tenere sempre sotto controllo l’energia prodotta e quella consumata.

You might also like

Lifestyle

“Una doggy bag, per favore.” In Francia è legge dal 2016.

Quante volte al termine di un pasto al ristorante viene avanzato del cibo? E quante volte ci siamo chiesti che fine avrebbero fatto tali avanzi? Lo spreco di cibo è una delle peggiori piaghe della nostra società, e a tutti noi spetta il dovere di fare qualcosa di concreto per migliorare la situazione. Forse, durante i vostri viaggi all’estero, avrete sentito parlare della doggy bag; scopriamo di cosa si tratta e come questa pratica sia più o meno diffusa nel mondo.

Ambiente

Londra ecologica con la superstrada ciclabile

Alcune delle maggiori città europee hanno capito da anni l’importanza di progetti ecologici che riducano l’inquinamento stradale da monossido di carbonio; se far rispettare le leggi antinquinamento, che prevedono corrette manutenzioni dei veicoli e i blocchi su strada di quelli inquinanti, è assolutamente essenziale, altrettanto importante è dare modo a coloro che decidono di utilizzare mezzi alternativi, come la bicicletta, di poterlo fare in totale sicurezza e assoluta comodità. 

Lifestyle

Minimizzare l’impatto dell’uomo sulla terra: Lauren Singer lo fa e a tutti gli altri non resta che prendere esempio

I dati e le catastrofi ambientali degli ultimi anni parlano chiaro: è giunta l’ora di porre la massima attenzione all’ambiente, eliminando il più possibile le abitudini che portano all’inquinamento. Minimizzare l’impatto dell’uomo sulla è terra è possibile; a dimostrarlo è una giovane donna,  Lauren Singer, una ragazza di poco più di vent’anni che ha deciso di vivere senza creare rifiuti E assumendo unicamente comportamenti ecologici.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply