Rimedi naturali contro il mal di testa

 

malditesta

Il mal di testa e l’alimentazione

Quali correlazioni ci sono tra il mal di testa e le nostre abitudini alimentari? Sembra che siano molte, tanto che gli esperti hanno stilato una lista di cibi e sostanze, che è meglio assumere in quantità massicce, moderate oppure da evitare del tutto, per far fronte al fastidio e all’incombenza del mal di testa.

Tanti ne sono al corrente ma ribadirlo, di tanto in tanto, non fa mai male: la prima sostanza di cui è bene non abusare per ridurre il mal di testa o per evitarne l’insorgenza è la caffeina. La caffeina, infatti, favorisce la produzione di adenosina, responsabile della restrizione dei vasi sanguigni, a sua volta una della cause principali dell’insorgere del mal di testa. Limitate quindi il consumo di caffè durante la giornata e non superate la dose di due o tre tazzine al giorno.

Anche l’eccessivo consumo di alimenti come cioccolato, insaccati, formaggi fermentati e stagionati e alimenti che contengono glutammato di sodio è considerata una delle cause che favorisce l’insorgere del mal di testa.

Cinque rimedi naturali

Posto e considerato che l’alimentazione, come nel caso di numerosi altri piccoli o grandi disturbi di salute, gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione del mal di testa, ecco cinque rimedi naturali, piccoli trucchi da adottare e tenere a mente per cercare di ridurre i fastidi derivanti dal mal di testa.

1. Assicurarsi il giusto apporto giornaliero di acqua

Bere fa bene per una quantità innumerevole di motivi, ma anche e soprattutto per assicurare al nostro corpo il giusto apporto di sodio e potassio, necessari al corretto funzionamento di tutto l’organismo. La disidratazione, al contrario, può favorire l’insorgere del mal di testa.

2. Impacchi di acqua fredda per alleviare il dolore

Se proprio il mal di testa vi coglie alla sprovvista, prima di assumere un analgesico, ricordate che un impacco freddo sulla testa o sugli occhi, realizzato anche con dei cubetti di ghiaccio avvolti in un panno bagnato, può essere una soluzione casalinga, economica e non tossica per alleviare il dolore.

3. Un bagno caldo a volte aiuta

Soprattutto se il mal di testa è una causa diretta dello stress quotidiano, una doccia o un bagno caldo posso aiutarvi a mitigarlo, se non addirittura a farlo scomparire. L’acqua calda ha spesso un impatto benefico sul corpo, in quanto aiuta a rilassarsi e a dilatare i vasi sanguigni.

4. Mettere in pratica la digitopressione

A volte può essere utile, soprattutto quando il mal di testa è particolarmente intenso da arrivare a limitarci nelle attività quotidiane, premere le parti ossee della testa con le dita della mano. La pressione esercitata sull’osso aiuta la circolazione sanguigna, dilata i vasi sanguigni e può contribuire a lenire il dolore.

5. Dormire bene

Il sonno si dimostra di estrema importanza anche in questo caso. Non solo è bene avere orari regolari e dormire a sufficienza durante la notte, ma se il mal di testa insorge durante la sera, affidatevi al sonno: un buon riposo è sicuramente la cura migliore, e quella che vi permetterà di evitare di inquinare il vostro corpo con ritrovati di origine chimica.

 

You might also like

SLIDEBAR

Banane e biodiversità: ecco la verità sulla produzione globale

Le regole del mercato globale impongono spesso la diffusione di un unica varietà di uno specifico prodotto naturale in modo tale da avere una produzione standard, di elevate quantità e a prezzi contenuti, durante tutto l’arco dell’anno. Tale sistema può compromettere l’esistenza delle biodiversità e al tempo stesso portare all’indebolimento della tipologia selezionata; è ciò che sta accadendo alle banane comuni, quelle che troviamo da sempre negli scaffali di negozi e supermercati, che sembrano in serio pericolo. 

Salute e Benessere

Acquistare cosmetici in modo consapevole

Quando si acquistano i cosmetici, la prudenza non è mai troppa. Sono molti infatti, i marchi e i prodotti che si professano completamente naturali, quando invece non lo sono. Esistono invece molti brand che propongono prodotti meno dannosi dal punto di vista chimico e hanno una composizione un po’ più naturale. Basta cercare bene e leggere sempre l’etichetta.

Salute e Benessere

Latte di curcuma

La curcuma è una spezia usata nelle cucine indiane e nei trattamenti ayurvedici, ma che ultimamente viene proposta anche sulle nostre tavole. Le sue caratteristiche la rendono un ottimo rimedio naturale.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply