Riciclo creativo: 9 idee per decorare il giardino

Riciclo creativo: 9 idee per decorare il giardino

Decorare il giardino è una pratica sempre più comune per chi ama gli spazi esterni di casa e vi trascorre molto tempo; il fai da te si presta al meglio in tutti i casi in cui si desidera sperimentare le proprie doti creative nella realizzazione di elementi decorativi di vario genere.

Anche se si pensa che per inserire nel proprio giardino decorazioni originali ed eleganti si debbano per forza spendere cifre importanti, in realtà proprio grazie al riutilizzo e alla giusta idea è possibile creare oggetti davvero magnifici spendendo poco e avendo la possibilità di personalizzare le proprie creazioni.

Si tratta, come sempre quando si parla di riciclo, di rispondere ad un esigenza ambientale, ovvero non  sprecare, per non inquinare e non sovra-sfruttare il Pianeta e le sue risorse; il riutilizzo è una pratica alla portata di tutti, un modo semplice e divertente di sostenere l’ecologia.

I progetti creativi che sottostanno alle idee che state per vedere sono di semplice e veloce realizzazione e non implicano l’acquisto di nuovi oggetti e materiali, se non l’uso di piccole cose quali vernici, pennelli, colla, fornici e in alcuni casi seghetti e altri piccoli utensili; quasi tutti oggetti che si hanno già in casa.

Scolapasta, vecchi e inutilizzati lampadari, contenitori delle più svariate forme, materiali e oggetti di scarto; questo e molto altro può essere punto di partenza per la creazione di fantastici elementi decorativi con cui creare atmosfere uniche e suggestive nel giardino di casa.

1.Divertenti e colorate coccinelle realizzate riciclando le vecchie palline da golf; queste decorazione sono perfette per aggiungere al giardino una nota fantastica, magari inserite tra le aiuole o lungo il vialetto, piuttosto che sparse nel prato.

2.Un vecchio ed inutilizzato lampadario può essere trasformato facilmente in un delizioso contenitore per piante appese; un’idea perfetta per la zona relax del giardino o per la veranda.

3.Riutilizzando alcuni vecchi vasi ormai rovinati è stata realizzata una composizione davvero suggestiva; sarà sufficiente ridipingere i contenitori e incollarli tra loro come si vede nell’immagine. Utilizzando piante con crescita a cascata l’effetto decorativo sarà davvero magnifico.

4.Con i cocci si possono facilmente realizzare dei piccoli mosaici; in questo caso con un po’ di cemento e un vecchio vaso sono state creare delle mattonelle altamente decorative che si possono posizionare in qualsiasi zona del prato.

5.Una fontana da giardino ricavata dal riutilizzo di alcuni vecchi vasi!

6.Un vecchio colapasta riverniciato e alcune posate inutilizzate diventano un originale contenitore per piante appese.

7.Un ceppo di legno appena tagliato o una parte del tronco possono essere trasformati in bellissime fioriere.

8.Costruire un sentiero nel proprio giardino è un opera piuttosto impegnativa, ma decisamente low cost se si decide di riutilizzare. Un lastricato fai da te come quello dell’immagine, realizzato riciclando materiale di scarto, può essere la soluzione migliore per risparmiare denaro ottenendo comunque un ottimo risultato.

9.Se avete fatto dei lavori in casa e vi è avanzato del cemento, non sprecatelo! Semplicemente utilizzando una grande foglia come stampo è possibile realizzate delle mattonelle magnifiche e perfette per decorare il giardino.

You might also like

Lifestyle

“Una doggy bag, per favore.” In Francia è legge dal 2016.

Quante volte al termine di un pasto al ristorante viene avanzato del cibo? E quante volte ci siamo chiesti che fine avrebbero fatto tali avanzi? Lo spreco di cibo è una delle peggiori piaghe della nostra società, e a tutti noi spetta il dovere di fare qualcosa di concreto per migliorare la situazione. Forse, durante i vostri viaggi all’estero, avrete sentito parlare della doggy bag; scopriamo di cosa si tratta e come questa pratica sia più o meno diffusa nel mondo.

Casa e Giardino

13 modi di utilizzare il bicarbonato di sodio per pulire la casa /2

Continua dalla pagina precedente una utilissima collezione di usi casalinghi del bicarbonato: per pulire, detergere e disinfettare in modo più consapevole ed economico, sia per la casa che per la persona, limitando l’uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute e certamente dannose per la salute del pianeta.

SLIDEBAR

Abiti e accessori sotto accusa: sono inquinati e nocivi per la salute!

Sono sempre più numerose le notizie riguardanti la pericolosità di prodotti commerciali di qualsiasi categoria; dagli alimentari agli oggetti di uso comune, la qualità di ciò che acquistiamo è sempre più spesso messa sotto accusa poiché nociva alla salute. Ad allarmare, oggi, oltre agli effetti di aria, acqua e cibo sul nostro stato di salute, sono anche i vestiti e gli accessori che indossiamo; scopriamo quali sostanze contengono, perché fanno male e quali controlli stanno alla base della loro commercializzazione.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply