Riciclo creativo: 5 modi per riciclare i flaconi dei detersivi

Riciclo creativo: 5 modi per riciclare i flaconi dei detersivi

Si chiama riciclo creativo ed è una pratica ecologica sempre più popolare che consente di riutilizzare i più svariati oggetti creandone dei nuovi, che possono essere utili o semplicemente decorativi, in maniera semplice, sostenibile ed economica.

Molti oggetti di uso comune, piuttosto che i materiali di scarto o, come in questo caso, i contenitori, nascondono potenzialità davvero incredibili; dando sfogo alle proprie doti creative è possibile, infatti, realizzare oggetti molto belli e utili.

Attraverso il fai da te, che si basa proprio sul riutilizzo, chiunque può fare qualcosa di concreto per la salvaguardia dell’ambiente, creando oggetti nuovi e, al contempo, insegnando ai bambini il rispetto per la natura, nonché la creatività.

Vediamo, allora, 5 modi per riciclare i flaconi dei detersivi.

Cosa serve

L’unica cosa che vi servirà per riciclare i contenitori realizzando una di queste cinque creazioni sarà un taglierino o un paio di forbici.

Opzionalmente si potranno utilizzare vernici, stencil, glitter, e qualsiasi altra decorazione per rifinire il lavoro.

 

1. I contenitori dei detersivi possono essere riciclati per realizzare delle palette, che potranno essere poi riutilizzate in moltissimi modi; basterà tagliarli a seconda della forma e delle dimensioni.

Così facendo non sarà necessario acquistare palettine per le pulizie domestiche, piuttosto che per altri usi, risparmiando denaro e facendo qualcosa di concreto per l’ambiente.

2. Allo stesso modo i flaconi in plastica dei detersivi possono facilmente trasformarsi in comodissimi portaoggetti; sarà sufficiente tagliare la zona del tappo.

I portaoggetti possono poi essere decorati in molti modi a seconda dei gusti; si può decidere di verniciarli, piuttosto che di abbellirli utilizzando degli stencil o del glitter.

3. Tagliando, invece, sia la parte del tappo che una piccola zona della parte inferiore, il contenitore può diventare un porta sacchetti, comodo e utile; i sacchetti andranno infilarli dall’alto e all’occorrenza presi dal basso.

4. Con delle piccole aggiunte, il flacone può trasformarsi in un’originalissima lampada da mettere sicuramente nella stanza dei bambini, ma che anche i più grandi non disdegneranno sicuramente di avere.

5. infine per chi ama il fai da te, recuperando il tappo del flacone, è possibile ricavare una splendida macchina fotografica con la quale i vostri bambini si divertiranno un mondo.

 

 

 

 

You might also like

Ambiente

Car sharing: la vera alternativa all’auto di proprietà

Possedere un auto di proprietà, cosa che sembra essere irrinunciabile specialmente nel nostro Paese, significa spendere importanti cifre di denaro, non solo per l’acquisto del veicolo, cui la maggior parte delle persone fa fronte attraverso finanziamenti tutt’altro che vantaggiosi, ma anche per la sua manutenzione,  nonché per il pagamento della tessa di proprietà e dell’assicurazione. In questo quadro acquista sempre maggior consenso il cosiddetto “car sharing”; scopriamo di cosa si tratta nello specifico e quanto convenga come sostituto dell’auto di proprietà.

Riciclo

Idee creative per riciclare i cartoni delle uova

Così come la maggior parte dei contenitori commerciali, che siano di plastica, cartone, alluminio o vetro, anche i cartoni delle uova possono rappresentare un problema di gestione dei rifiuti e, proprio come per tutti gli altri imballaggi che noi tutti abbiamo in casa, possono essere riciclati e trasformati in qualcosa di utile o decorativo.

Riciclo

Come riciclare creativamente il cestello della vecchia lavatrice

Fortunatamente negli ultimi anni la pratica del riciclo sta diventando sempre di più un’abitudine comune; anche se purtroppo non è raro vedere elettrodomestici abbandonati per le strade o nelle zone rurali, oppure gettati indiscriminatamente nella raccolta indifferenziata. È giunto il momento di smettere di gravare sull’ambiente, e uno dei modi migliori per farlo è rappresentato dal riciclo fai da te. Vediamo com’è possibile riciclare, ad esempio, il cestello di una vecchia lavatrice.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply