Presa elettrica portatile

Presa elettrica portatile

Ad oggi, uno dei problemi maggiori per quel che riguarda la fruizione di dispositivi tecnologici è la mancanza, soprattutto quando siamo fuori casa, in viaggio o all’aperto, di prese elettriche che consentano di ricaricare comodamente cellulari e tablet e, molte volte, si attende con impazienza, insieme al proprio caricabatteria, di arrivare finalmente in un luogo fornito di presa di corrente.

A tentare di ovviare a questo piccolo inconveniente, ci hanno pensato due ideatori molto ingegnosi. Si chiamano Kyuho Song e Boa Oh e hanno proposto un metodo alternativo per ricaricare i dispositivi elettronici decisamente vantaggioso almeno per due ragioni. Per prima cosa, sarebbe così possibile ricaricare il proprio smartphone, o il computer, quando si è fuori casa, mentre il secondo motivo è che l’energia fornita arriverebbe direttamente dal sole.

Si chiama Window Socket e, anche se ancora in fase di progettazione, è una presa elettrica portatile e dotata di ventosa, quindi facilmente applicabile alle superfici in vetro a seconda dell’esposizione al sole. Al suo interno sono sistemate diverse celle fotovoltaiche e una presa a due fori per poter inserire il caricabatteria.

Il funzionamento di Window Socket è davvero semplice e intuitivo. Unica regola imprescindibile: sistemare il dispositivo a contatto diretto con il sole. In questo modo l’energia solare alimenta la presa elettrica per caricare cellulare o quant’altro, come se si trattasse di una tradizionale presa di corrente.

Oltre alla ricarica dei dispositivi Window Socket funzionerebbe anche come accumulatore di energia, per avere una scorta di carica sempre pronta nel caso ci si ritrovi a dover utilizzare la carica durante la notte o in assenza del sole.

Di dimensioni ridotte e leggera da trasportare, Window Socket è ideale da portare in viaggio e con voi ogni qual volta vi troviate fuori casa e, nonostante alcune punti controversi riguardo al suo utilizzo, come l’energia limitata che fornirebbe, rappresenta ad oggi, anche solo come concept, un’idea innovativa e decisamente sostenibile.

You might also like

Risparmio Energetico

Eco-cooler: un sistema per produrre aria condizionata senza elettricità

Un paese molto povero come il Bangladesh, in cui più della metà della popolazione vive in baracche costruite con le lamiere e dove il caldo in estate raggiunge temperature estreme, ha trovato un modo molto ingegnoso di costruire un sistema di condizionamento fai da te usando bottiglie di plastica e cartone. L’idea di un gruppo di impiegati si è ora trasformata in un progetto vero e proprio che tutti, anche a casa, possono realizzare facilmente e in pochi passaggi. Ecco come fare.

Risparmio Energetico

7 modi per rendere la vostra cucina più ecologica

Rivisitare la vostra cucina, inserendo nuovi elementi d’arredo o trasformando quelli vecchi, non è soltanto un modo per rendere lo spazio più trendy e funzionale, ma può essere anche una giusta occasione per renderlo più rispettoso dell’ambiente.

Risparmio Energetico

Dispositivo a energia cinetica per ricaricare il cellulare

Un dispositivo a forma di lampadina, dal design originale e simpatico, decisamente utile nella vita quotidiana. Permette infatti di ricaricare cellulari o dispositivi elettronici con il solo inserimento dell’apposito cavo e con il semplice movimento del bulbo superiore della lampadina, che produce attraverso la forza cinetica il movimento necessario al funzionamento.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply