Olio di semi di cumino nero: uno dei rimedi naturali più importanti

Olio di semi di cumino nero: uno dei rimedi naturali più importanti

La Nigella sativa, detta comunemente cumino nero, è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae, originaria del sud-ovest asiatico: Turchia, Iraq e Egitto.

L’ olio di semi di cumino nero è forse l’olio più importante che si può utilizzare per la nostra salute e non solo, ed è conosciuto e particolarmente apprezzato da secoli per le sue molteplici proprietà benefiche; questo prodotto è stato trovato addirittura nella tomba di Tutankhamon, ed è stato usato da Cleopatra per i suoi preziosi benefici per la bellezza.

Il principale ingrediente attivo presente nell’olio di semi di cumino nero è il Nigellone cristallino che agisce come calmante dello stomaco e dell’intestino, inoltre la sua capacità di antinfiammatorio consente di utilizzarlo nella cura di tutti i sintomi dell’influenza. Poiché la saluta dell’organismo dipende in larga misura dal benessere della flora intestinale questo elemento aiuta in linea generale il benessere del sistema immunitario.

L’olio ricavato da questi semi contiene anche acido miristico, acido palmitico, acido stearico, acido oleico, acido linoleico (omega-6), l’acido linolenico (omega-3), proteine, tiamina, riboflavina, piridossina, rame, zinco, fosforo, niacina, calcio e ferro.

Diversi studi, effettuati presso la Thomas Jefferson University, hanno confermato gli effetti antiossidanti e antinfiammatori dell’olio di semi di cumino nero, così come i suoi effetti antitumorali, in particolare su prostata e colon.

Il seme viene utilizzato in cucina come una spezia, ha un sapore leggermente amaro e pungente e un debole odore di fragole; viene impiegato principalmente per la preparazione di liquori, caramelle e dolci di vario tipo.

 

Olio di semi di cumino nero e cancro

I ricercatori del Cancer Immuno-Biologv Laboratory del South Carolina hanno dimostrato che il cumino nero aiuta la stimolazione del midollo osseo e la produzione delle cellule immunitarie; inoltre stimola la generazione dell’interferone, protegge le cellule normali dai danni causati dai virus, contrasta efficacemente la riproduzione delle cellule tumorali e, ancora, aumenta il numero delle cellule B, ovvero le “aiutanti” degli anticorpi.

Questi risultati decisamente importanti fanno del cumino nero un ottimo alleato nella prevenzione e cura del cancro.

Attualmente ci sono ben 462 studi pubblicati sull’efficacia della Nigella sativa.

Diversi studi hanno scoperto che il timochinone, altro principio attivo presente nell’ olio di semi di cumino nero, aiuta a indurre la morte delle cellule leucemiche, di quelle tumorali del cancro al cervello, al seno, al pancreas e cervicale.

Sembra che la combinazione del timochinone con i chemioterapici convenzionali sia in grado di produrre un migliore effetto terapeutico e di ridurre la tossicità di questi ultimi.

Vediamo in elenco quali disturbi e malattie è in grado di trattare il cumino nero:

Malattie del cuore

La perdita di capelli

Allergie e sinusite

L’ansia e la tensione nervosa

Bronchite

Raffreddori e influenza

Coliche (bambini)

Diabete

Diarrea, indigestione e bruciore di stomaco

Mal di testa e cefalee

Alta pressione sanguigna

Insonnia

Parassiti intestinali

Letargia e depressione

Candida

Abbassa il colesterolo cattivo

Infiammazione

Acne

Aiuta ad alleviare mal di schiena, artrite e reumatismi

Infezioni fungine

Dolori articolari

Psoriasi

Muscoli doloranti

Aumenta il flusso di latte materno nelle donne che allattano

Stanchezza cronica

Calma il sistema nervoso

Combatte le malattie infettive

Debolezza

Previene le crisi epilettiche

Emorroidi

Vene varicose

Depressione

Nutre la pelle e aiuta nella rigenerazione delle cellule danneggiate

Dermatiti

Problemi alla prostata

Calcolosi della colecisti

Calcoli renali

Come usare l’olio di cumino nero

Per gli effetti terapeutici: prendere tre cucchiaini di olio al giorno mescolato con mezzo cucchiaino di miele grezzo o succo d’arancia appena spremuto.

Per una pelle sana e bella: mescolare ½ cucchiaino di olio di semi di cumino nero in 1 cucchiaio di olio vettore, lasciare in posa per 50 minuti, quindi risciacquare.

Per il trattamento di malattie della pelle come la psoriasi e l’eczema: applicare l’olio direttamente sulla pelle.

You might also like

Salute e Benessere

Rimedi naturali contro il mal di testa

Sono in molti a soffrire di mal di testa, per attitudine personale, per via del cambio di stagione, per stress o durante la stagione più calda. Spesso, per lenire il dolore, il primo rimedio che ci viene in mente è quello di assumere dei comuni analgesici, ma non tutti sanno che esistono piccoli accorgimenti e metodi naturali che, pare, aiutino a combattere questo fastidio. Ecco quali sono.

Salute e Benessere

4 rimedi naturali contro i reumatismi

I reumatismi sono un disturbo di lieve o di media entità che riguarda in particolar modo le articolazioni e le parti ossee del corpo e, in genere, dolori e fastidi aumentano se la persona che ne soffre è maggiormente esposta ad ambienti freddi e umidità. Forse non tutti sanno che, in natura, esistono alcuni rimedi considerati portentosi nella cura e nell’alleviare il dolore causato proprio dai reumatismi. Come la maggior parte delle volte si tratta di erbe e spezie, da assumere come infusi e tisane. Ecco quali sono e come procedere alla loro preparazione.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply