Frutta e verdura con forme strane e bizzarre

carota

 

I motivi per cui frutta e verdura assumono forme strane dipendono da molteplici fattori. La causa più comune è data da danni al tessuto soprattutto nella sua fase di crescita, in quanto ne blocca lo sviluppo in una particolare zona, causando una malformazione. Oppure il terreno non lavorato accuratamente, soprattutto per quanto riguarda radici e ortaggi, può essere anch’essa una causa di strane forme, così come anche l’uso di fertilizzanti.

Anche l’uomo, attraverso la propria attività, è motivo di forme non naturali. In tante parti del mondo, ad esempio, i coltivatori fanno crescere i frutti in contenitori quadrati, rotondi oppure con determinate forme come ad esempio una stella. Vi sono poi alcuni “originali” agricoltori cinesi che fanno crescere le pere a forma di Buddha!.

La stranezza di queste forme potrebbe avere, oltre al relativo fascino estetico, anche un risvolto positivo, ovvero potrebbe far diventare appetibili, soprattutto per i bambini più piccoli, cibi che risultano “indigesti”, se guardati con occhi diversi e sotto un’altra prospettiva.

 

Un sofisticato ravanello

Una fragola orsacchiotta

Una carota dalle sembianze di Buzz Lightyear

Un pomodoro anatroccolo

Una melanzana felice

Un ravanello e una carota in vasca

Una zucca a forma di oca

Un pomodoro malefico!

Una patata a forma di orsacchiotto

Una melanzana come pinocchio

Una zucca a forma di anatra

Peperoni terrorizzati

Un pomodoro a forma di coniglio

Un ravanello …. di corsa!

E infine una bella faccia da melanzana

You might also like

Lifestyle

I personaggi più famosi prendono vita nell’arte del riciclo

Il riciclo è un’attività molto importante nell’ottica della salvaguardia dell’ambiente e, giusto per unire l’utile al dilettevole, può anche inserirsi in un’originale dimensione artistica di grande impatto visivo e degna di nota. È il caso delle opere di Jane Perkins, una bravissima artista che ha fatto del riciclo la sua passione e la sua arte!

Lifestyle

9 idee per riciclare creativamente vecchie t-shirt

La classica t-shirt è uno degli indumenti più utilizzati nella vita quotidiana, e di conseguenza l’indumento più soggetto all’usura. Ma quando la maglietta è proprio da buttare, nel senso che non è più possibile indossarla per evidenti motivi, neanche per andare in palestra, aspettate a destinarla alla spazzatura: potrebbe tornarvi utile qualora vi vogliate cimentare con un po’ di riciclo creativo. Ecco allora qualche idea per dare nuova vita alle vecchie magliette, in modo originale e anche divertente.

Riciclo

Tavolino realizzato con vecchi bancali

Tra i mille oggetti che si prestano molto bene al riciclo creativo c’è il pallet, un materiale molto versatile che si può declinare in vari modi. Ecco come fare, per esempio, a trasformarlo in un bellissimo tavolino da caffè originale e personalizzato. Il progetto è piuttosto semplice da realizzare, a costo quasi zero, ed è perfetto se volete cimentarvi con la costruzione di piccoli arredi per abbellire la casa.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply