Fai da te: quattro progetti di verde verticale per la casa

Fai da te: quattro progetti di verde verticale per la casa

Il concetto dei “muri viventi” e del verde verticale non è più tanto nuovo, e ultimamente si iniziano a vedere, sempre più spesso e anche nei luoghi pubblici, facciate verdi e integrazioni originali di piante e fiori nelle pareti, sia per motivazioni estetiche che etiche: i muri verdi, infatti, sono un trend a livello mondiale molto apprezzabile dal punto di vista ambientale, che ci aiutano rendere il luogo in cui viviamo un po’ più salubre.

Ecco quindi quattro semplici idee che potete realizzare anche voi, nelle vostre case, per portare un tocco di verde alle pareti in modo originale e fuori dagli schemi.

1. Una bellissima fioriera verticale appesa

La fioriera verticale da appendere alla parete è il progetto perfetto per tutti coloro che vogliono portare un po’ di verde in casa senza rinunciare allo stile unico di un elemento originale. Per realizzare questo semplice progetto è sufficiente dotarsi di un vecchio contenitore, dividerlo in quattro e mettervi quattro diverse piante, creando il disegno che più vi piace, avendo cura di scegliere vasi le cui dimensioni permettano di incastrarli saldamente nella struttura esterna (altrimenti, correte ai ripari con qualche spessore qua e là).

La struttura porta fiori così creata si può sia appendere al muro che lasciare semplicemente appoggiata a una parete oppure sul pavimento.

2. Muro vivente realizzato in un bancale

Il muro vivente realizzato con un vecchio bancale può davvero donare alla vostra casa un tocco di stile unico. Il progetto infatti, molto semplice, consiste nell’utilizzare un bancale, in verticale, come fioriera, sfruttando la sua stessa struttura e senza dover intervenire in alcun modo, se non, magari, nella scelta del colore. Quello che vedete nell’immagine, infatti, è stato lasciato “al naturale” ma nulla vi vieta di dipingerlo del colore che più vi piace o che meglio si sposa con il décor della vostra casa. Una soluzione semplice, economica e creativamente soddisfacente per portare un tocco di verde in casa.

3. Muro verticale di piantine grasse

Le piante grasse, dato che hanno bisogno di poca terra e di poca acqua per sopravvivere, sono le candidate ideali per andare ad arredare strutture verticali da appendere alle pareti di casa; in questo caso, nelle immagini sono state utilizzate delle vecchie cornici come struttura esterna, riempite di piccoli vasi di piante grasse. Strutture come queste sono perfette per qualsiasi ambiente o stanza della casa, tra cui anche il bagno.

4. Muro vivente realizzato con un vecchio contenitore di legno

Non c’è nessun materiale che meglio del legno accompagna piante e fiori; in questo caso, nell’immagine vedete come un vecchio contenitore in legno dal look decisamente vintage è stato utilizzato come contenitore per un giardino verticale; si può tranquillamente realizzare anche con delle vecchie cassette della frutta a cui andranno eliminati un paio di “giri” di legno per portarla all’altezza adeguata. Poi basta riempirla di piante, fiori e piantine et voilà, il giardino verticale è fatto!

You might also like

Riciclo

Da vecchio pallet a mensola a sospensione

Con i vecchi pallet si può realizzare davvero qualsiasi cosa, a partire dai complementi per la casa, che possono diventare un modo creativo e originale per arredare. Per realizzare un progetto di questo tipo tutto quello che vi serve, oltre alla materia prima, sono tanta fantasia, colori e creatività. Vi proponiamo a tal proposito un progetto creativo e personalizzato: una bella mensola a sospensione!

Riciclo

Riciclare la carta di giornali e riviste per realizzare splendide decorazioni

Le idee creative sono strettamente connesse con il mondo del fai da te e quindi con la pratica del riciclo; riutilizzare materiali di scarto e oggetti vecchi, rotti o semplicemente inutilizzati significa contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e al contempo avere l’opportunità di realizzare bellissimi elementi d’arredo o nuovi oggetti decorativi che ci daranno grandi soddisfazioni. Scopriamo come creare deliziose decorazioni, perfette anche per le festività natalizie, riciclando vecchie riviste e giornali.

SLIDEBAR

Riciclo creativo: come riciclare una camicia

Quando si parla di atteggiamenti eco solidali non si intendono unicamente pratiche costose ed impegnative, ci si riferisce anche, e in special modo, a tutti quei comportamenti quotidiani ed abitudinari che caratterizzano il nostro stile di vita; primo fra tutti il non sprecare nulla. Evitare gli sprechi significa rispettare il nostro ambiente decidendo di non sovra-sfruttarlo, causando  gravissimi danni al Pianeta. Per non sprecare è possibile, ad esempio, riciclare tutti quegli oggetti e materiali che possono avere una seconda funzione; scopriamo come riciclare le camicie.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply