Fai da te creativo: 10 cucce realizzate con oggetti e materiali di scarto

Fai da te creativo: 10 cucce realizzate con oggetti e materiali di scarto

Chiunque possieda un animale domestico sa bene di quante cose necessiti per stare bene e sentirsi coccolato; tra gli oggetti più utili, e in alcuni casi davvero indispensabili ai nostri amici a quattro zampe, la cuccia rappresenta un vero e proprio must.

Colorate, comode e spaziose, divertenti e funzionali, le “casette” di cani e gatti possono essere facilmente costruite riciclando alcuni oggetti e materiali che altrimenti finirebbero nella spazzatura; decidere di non acquistare la cuccia, ma di crearla con le nostre mani e attraverso il riutilizzo significa assumere un comportamento eco solidale, contribuendo attivamente alla salvaguardia dell’ambiente.

Grazie al fai da te è possibile realizzare fantastici oggetti partendo da materiali di scarto di qualsiasi tipologia; i vantaggi di questa pratica sono davvero molti, dal risparmio economico al prezioso contributo ambientale, sino alla possibilità di creare elementi d’arredo, piuttosto che oggetti di uso comune, estremamente originali e realizzati ad hoc in base alle nostre esigenze.

Vediamo, allora, 10 idee creative, facili da realizzare e completamente ecologiche, per regalare una nuova cuccia al nostro animale domestico.

1.Una delle idee più semplici ma intramontabili è quella di utilizzare dei vecchi maglioni per creare una morbidissima cuccia; sarà sufficiente un po’ di manualità con ago e filo per ottenere ottimi risultati.

 

2.Gli pneumatici, tra gli oggetti più pericolosi per l’ambiente se non adeguatamente smaltiti, possono trasformarsi in moltissimi altri oggetti utili e assolutamente originali; uno di questi è proprio una cuccia.

3.In un’era in cui il computer è ormai indispensabile, avere un vecchio monitor di scarto non è raro; se avete ancora in cantina un monitor a tubo catodico potete riutilizzarlo in maniera intelligente per creare una comodissima cuccia.

Il monitor andrà completamente smontato, sino a quando non rimarrà soltanto la “scatola”, e poi arredato in base ai nostri gusti e alle esigenze del cucciolo.

4.Con alcune grucce di metallo e delle vecchie t-shirt è possibile realizzare meravigliose e comode cucce a costo zero; l’idea è quella di creare una sorta di tenda con le grucce e di rivestirla con la stoffa delle magliette.

 

5.Una degli oggetti più versatili in assoluto è il pallet, che può essere trasformato in una cuccia semplicemente facendo attenzione a rimuovere bene le schegge di legno. A seconda dei gusti e delle proprie abilità manuali è possibile personalizzare la cuccia in moltissimi modi.

6.Con alcune scatole di cartone e la giusta dose di creatività possiamo creare una cuccia in maniera semplice e veloce; l’esempio nell’immagine mostra come si possano utilizzare più scatole e decidere di fare alcuni fori per creare una sorta di parco giochi per il micio di casa.

7.Una vecchia valigia rigida è davvero perfetta per creare una cuccia molto accogliente; inoltre, utilizzando 4 supporti nella parte inferiore si potrà trasformare la valigia in un vero e proprio lettino.

8.Ovviamente è possibile realizzare una cuccia anche partendo da alcune assi di legno di recupero, e per renderla più originale si può decidere di aggiungere un magnifico tetto “verde”; si tratta di una cuccia perfetta per essere inserita nel giardino o sul terrazzo.

9.Anche un comodino ormai inutilizzato può facilmente diventare una cuccia confortevole; una volta levigate le parti taglienti e rimosse quelle pericolose il comodino potrà essere dipinto e decorato così da ottenere una vera e propria casetta per i nostri amici a quattro zampe.

10.Infine, se il nostro cucciolo è un gatto, utilizzando del cartone riciclato possiamo realizzare una ciccia con doppia funzione: quella di lettino e di tira graffi.

You might also like

News

I danni del surriscaldamento globale: la Grande barriera corallina sta morendo

La barriera corallina australiana, conosciuta come la Grande barriera corallina (Great Barrier Reef), una delle meraviglie del nostro Pianeta sta lentamente morendo, e con lei i miliardi di organismi acquatici che vi abitano. La colpa di questa terribile situazione è, ancora una volta, imputabile al surriscaldamento globale e agli effetti che questo processo ha sulla temperatura delle acque del mare.

News

Veicoli a idrogeno: 8,5 milioni circoleranno sulle strade italiane entro il 2050

Uno degli obiettivi principali che ci si pone a livello ambientale per la tutela dell’ecosistema è quello di introdurre l’utilizzo di combustibili alternativi, in modo tale da poter sostituire il tanto nocivo ed odiato petrolio. Sembra che entro il 2050 ben 8,5 milioni di veicoli funzioneranno ad idrogeno; un risultato possibile grazie alla collaborazione tra pubblico e privato.

Riciclo

Riciclo creativo: 5 modi per riciclare i flaconi dei detersivi

Tra i moltissimi contenitori che tutti noi abbiamo in casa e che una volta svuotati finiscono nella spazzatura, andando così ad aggiungersi alle tonnellate di rifiuti che dovranno entrare nel già saturo sistema di smaltimento, i flaconi dei detersivi sono tra i più comuni e spesso presenti in grandi quantità. Trovare un modo per riutilizzarli significa sgravare i lunghi e costosi processi di smaltimento, con i conseguenti vantaggi in termini di risparmio di denaro, energia e risorse pubbliche. Scopriamo come riciclare i contenitori dei detersivi.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply