Creare un paralume con le capsule del caffè riciclate

Creare un paralume con le capsule del caffè riciclate

Un paralume originale e creativo

Le capsule del caffè, una volta utilizzate, si prestano molto bene per diventare dei piccoli accessori di decoro per abbellire oggetti e superfici. Vi presentiamo oggi un modo molto divertente e originale per realizzare, proprio con le cialde del caffè, un paralume creativo e di grande impatto estetico.

Per prima cosa dovrete procurarvi le cialde; per farlo basterà aprire la vostra macchinetta e raccogliere quelle utilizzate e scartate durante la preparazione del caffè. Meglio se sono cialde di colori diversi, così l’effetto finale del paralume sarà ancora più colorato e vivace. Poi, dovrete procurarvi la struttura del paralume.

La scelta dipende dalla tipologia di lampada che dovrete creare; se vi piace l’effetto più creativo e fai da te andrà benissimo una graticola di metallo, che dovrete poi adattare alle dimensione della lampada, mentre se preferite un effetto più ricercato potete optare per paralume di stoffa o in tessuto, sopra il quale applicherete poi le cialde.

Prima di iniziare non vi dimenticate di munirvi della colla, specifica per tessuti e non in base al paralume scelto. In alternativa, per il fissaggio andrà bene anche il silicone.

Come fare

Il primo passaggio riguarda le cialde. Lavatele con cura per eliminare eventuali cattivi odori causati dal deposito della macchinetta del caffè e lasciate asciugare su un panno. Quando saranno pronte non dovrete fare altro che schiacciarle una ad una fino a farle diventare tanti piccoli dischetti colorati. La quantità di cialde utilizzate dipenderà ovviamente dalla grandezza del paralume che volete utilizzare.

A questo punto passate al paralume. Se ne avete acquistato uno di stoffa, sistematelo intorno alla lampadina, mentre se avete optato per la graticola in ferro per costruirne uno con le vostre mani, dovrete armarvi di forbici spesse e pinze, e ritagliare la porzione desiderata. Fissate la graticola alla lampadina e avrete così ottenuto la struttura esterna della lampada.

Ora potete iniziare a creare la composizione che più vi piace. Prendete ogni dischetto ottenuto e fissatelo al paralume con la colla, o in alternativa con il silicone, fino a quando non avrete completato lo spazio a disposizione. Potete ricoprire l’intera superficie, senza lasciare intravedere il paralume sottostante, oppure creare semplicemente una decorazione su una superficie.

Il risultato, in ogni caso, sarà un bellissimo paralume costellato da tante cialde colorate e nel complesso avrete ottenuto una lampada molto creativa e personalizzata, realizzata con dei semplici materiali di scarto e a costo zero. Una lampada di questo tipo è perfetta per portare un tocco di colore dentro casa e il suo stile estroso e coloratissimo la rende inoltre un piccolo complemento d’arredo ideale anche per arredare la camera dei ragazzi.

You might also like

Riciclo

5 decorazioni fai da te per la casa a costo (quasi) zero!

Chi dice che per arredare con gusto e personalità la vostra casa dobbiate per forza acquistare in negozio complementi grandi e piccoli? Con un po’ di fantasia e un po’ di creatività è possibile infatti realizzare piccole decorazioni e veri e propri accenti d’arredo senza spendere cifre esorbitanti. Ecco allora cinque idee, facili da realizzare, con cui iniziare!

Riciclo

9 idee per riciclare creativamente vecchie t-shirt

La classica t-shirt è uno degli indumenti più utilizzati nella vita quotidiana, e di conseguenza l’indumento più soggetto all’usura. Ma quando la maglietta è proprio da buttare, nel senso che non è più possibile indossarla per evidenti motivi, neanche per andare in palestra, aspettate a destinarla alla spazzatura: potrebbe tornarvi utile qualora vi vogliate cimentare con un po’ di riciclo creativo. Ecco allora qualche idea per dare nuova vita alle vecchie magliette, in modo originale e anche divertente.

Riciclo

5 idee fai da te per realizzare contenitori per la cucina

Uno stile di vita eco-solidale si fonda principalmente sull’idea che qualsiasi oggetto o materiale possa e debba essere riciclato, se non riutilizzato per creare qualcos’altro. Dare una seconda vita a tutti quegli oggetti che altrimenti finirebbero nella spazzatura o dimenticati in un angolino, infatti, è un ottimo modo per realizzare oggetti che possono risultare utili per svariati scopi, ad esempio: originali contenitori per gli utensili da cucina.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply