Cosmetici ecologici da preparare a casa

Cosmetici ecologici da preparare a casa

 

Creme per il corpo profumate

La crema per il corpo è forse il cosmetico maggiormente utilizzato tra le donne e, a dispetto di quello che potrebbe sembrare, prepararla in casa è un’operazione facile. La prima che vi proponiamo è una lozione per il corpo, particolarmente indicata per chi ha la pelle secca.

Gli ingredienti che vi serviranno sono; 8 cucchiai gel di aloe vera, 6 cucchiai di gel di olio d’avocado, 6 cucchiai di olio di mandorle dolci, due cucchiai di cera d’api e un po’ di essenza di camomilla. Il procedimento di preparazione è facile; basta mescolare tutti gli ingredienti ad eccezione del gel di aloe vera e dei due cucchiai di cara d’api, che andranno incorporati alla fine.

Per chi invece è alla ricerca di un modo per preparare una crema per il corpo emolliente adatta a tutti i tipi di pelle, ecco un’altra ricetta semplice e veloce. In questo caso dovrete procurarvi 2 cucchiai di cera d’api, mezza tazza di olio, acqua distillata e olii essenziali di agrumi.

Questa volta, per preparare la crema dovrete prima far sciogliere la cera d’api, a bagnomaria o a microonde, e poi mantecare la miscela aggiungendo l’acqua a poco a poco. A procedimento ultimato potete aggiungere la fragranza aromatica per creare l’odore desiderato.

Entrambe le lozioni, vanno lasciate riposare qualche minuto e poi conservate in frigorifero, all’interno del quale dovranno essere riposte dopo ogni utilizzo. Trattandosi di prodotti naturali e freschi, ricordate di consumare le creme in circa tre mesi.

Maschera di bellezza per il viso

Per preparare una maschera di bellezza, defaticante e in grado di minimizzare rughe e segni del tempo, il vostro ingrediente base è la papaia. Ne bastano tre cucchiai, uniti a 1/3 di un tazza di farina d’avena e un cucchiaio di miele. Il composto a steso sul viso e lasciato in posa per circa 10 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida. Provare per credere!

Se invece preferite una maschera che elimini il viso dalle impurità, dovete puntare sul potere miracoloso dell’argilla e del miele. Per ottenere questo impacco vi serviranno 2 cucchiai di miele e 1 cucchiaio di argilla verde, che andranno mescolati insieme fino ad ottenere la consistenza giusta. Lasciate in posa per 15 minuti e risciacquate con acqua calda.

Balsamo per capelli

Con poche e semplici mosse è possibile preparare a casa anche un impacco che rende i capelli morbidi e lucenti. Basta avere dell’avocado, che andrà frullato grossolanamente, e del latte di cocco, da aggiungere all’avocado per creare il composto da sostituire al balsamo.

You might also like

Lifestyle

Vivere sostenibile: uno stile di vita a rifiuti zero

I problemi ambientali sono oggi sotto gli occhi di tutti e cercano una soluzione concreta e rapida; questa soluzione, per quanto non lo si voglia accettare, deve giungere al Pianeta partendo dall’impegno costante e dalla consapevolezza di tutti gli abitanti della Terra. Quanti di noi si impegnano attivamente, ad esempio, per ridurre il proprio personale impatto ambientale? Scopriamo cosa significa vivere sostenibile, attraverso uno stile di vita a rifiuti zero.

Lifestyle

7 utilizzi dell’olio naturale come prodotto di bellezza

I prodotti di bellezza promettono sempre grandi risultati ma spesso, purtroppo, deludono le aspettative e contribuiscono a svuotare il portafoglio. In molti casi prodotti semplici e completamente naturali possono rivelarsi ottimi sostituti dei più conosciuti cosmetici; vediamo come utilizzare gli oli naturali nella nostra routine di bellezza.    

SLIDEBAR

Milano: arriva la Cargo-Bike, perfetta per tutti e soprattutto per le mamme!

Quando si parla di trasporto sostenibile il primo pensiero va alla bicicletta, per molti un mezzo irrinunciabile, per altri una novità alla quale si arriva per coscienza ambientale. Comunque la si voglia intendere, oggi la bici viene rivisitata in chiave moderna e più funzionale, da quella elettrica più gestibile per gli anziani a quella che appena arrivata in Italia già sta spopolando: la Cargo Bike, scopriamo di cosa si tratta.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply