Consigli per un autunno più “green”

6 consigli per vivere al meglio l’autunno

Ogni stagione ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità e quella dell’autunno è sicuramente la magia di un clima mite con giornate di sole, tiepide e non ancora invernali, arricchite da colori tanto belli e intensi che fanno venire voglia di un maggiore contatto con la natura. Le attività che si possono svolgere in autunno, infatti, sono molte e permettono di stare maggiormente a contatto con il mondo naturale, vivendo così una vita più verde ed ecocompatibile. Ecco allora di cosa si tratta.

  • Conserve e prodotti casalinghi

Con un po’ di fortuna, durante i primissimi giorni d’autunno si trovano ancora frutti e prodotti tipicamente estivi. Se volete gustarli anche in inverno mettetevi all’opera con conserve casalinghe: è il modo migliore per assaporare questi sapori tutto l’anno.

  • Pianificare la fioritura in giardino

Se avete il pollice verde dovete considerare quali sono le sementi che è bene piantare sin da subito e proteggerle al meglio quando arriveranno le giornate più fredde, in modo da ottenere una fioritura perfetta per la primavera.

  • Le gite d’autunno

L’autunno con i suoi mille colori caldi e con le sue temperature ancora miti è forse la stagione migliore per dedicarsi alle gite fuori porta e per concedersi un bel pranzo in agriturismo e in località di montagna, per assaporare i prodotti di stagione e della terra.

  • Pulizie d’autunno

Non c’è un periodo preciso durante l’anno per dedicarsi alle pulizie, ma diciamo pure che l’autunno è il momento migliore per fare un bell’inventario dentro casa, per eliminare, e riciclare, quello che non serve più e per decidere quali sono gli acquisti indispensabili per la nuova stagione.

  • Lo sport

Proprio in virtù del fatto che il clima è ancora mite, in autunno è l’ideale approfittare delle temperature non ancora rigide e delle belle giornate di sole per darsi all’attività fisica, come il trekking, le passeggiate e il ciclismo.

  • Il compostaggio

Foglie, ramoscelli secchi e legname sono materie naturali che la stagione autunnale ci offre quotidianamente. E allora non c’è niente di meglio che raccogliere tutto quello che si può e dedicarsi al compostaggio, un’attività utile, per chi ha un orto o molte piante, in sintonia con la natura e decisamente economica.

You might also like

Lifestyle

“Una doggy bag, per favore.” In Francia è legge dal 2016.

Quante volte al termine di un pasto al ristorante viene avanzato del cibo? E quante volte ci siamo chiesti che fine avrebbero fatto tali avanzi? Lo spreco di cibo è una delle peggiori piaghe della nostra società, e a tutti noi spetta il dovere di fare qualcosa di concreto per migliorare la situazione. Forse, durante i vostri viaggi all’estero, avrete sentito parlare della doggy bag; scopriamo di cosa si tratta e come questa pratica sia più o meno diffusa nel mondo.

SLIDEBAR

Cibo sostenibile: il manifesto di LifeGate per nutrirsi senza divorare il Pianeta

Ciò che mettiamo sulle nostre tavole, tutto il cibo che consumiamo ha un impatto anche sull’ambiente, oltre che sul nostro stato di salute generale; esiste un modo sostenibile di alimentarsi, nonché di coltivare, allevare e distribuire i vari prodotti alimentari nel rispetto dell’intera umanità e del nostro sfruttato Pianeta.  Arriva da LifeGate un’iniziativa volta alla sensibilizzazione sull’alimentazione sostenibile, un mezzo per informare e orientare le persone in materia di cibo.

Lifestyle

Un metodo più naturale per pulire i gioielli in argento

La manutenzione e la pulizia dei gioielli in argento si dimostra spesso ostica, per la difficoltà a cui un materiale così delicato va incontro; l’argento infatti tende ad annerire a contatto con la pelle e a ossidarsi. Tuttavia, non è detto che per far tornare a risplendere anelli e collane bisogna per forza acquistare costosi prodotti chimici da applicare sulla superficie dei gioielli. Per esempio, quello che segue è un metodo naturale, che potete mettere in pratica anche a casa e con materiali semplici e di facile reperibilità. Ecco come fare.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply