Come riciclare correttamente i cartoni della pizza

Come riciclare correttamente i cartoni della pizza

Ordinare una pizza con consegna a domicilio è facile e divertente, ed è un buon modo per trascorrere una serata tra amici senza dover cucinare o recarsi al ristorante; ma una volta mangiate le pizze, che fine fanno le scatole di cartone che le contenevano?

I cartoni della pizza sono piuttosto ingombranti e, dato che dopo il loro utilizzo saranno sporchi di olio e dei vari ingredienti alimentari con cui era guarnita la pizza, contrariamente a quanto invece tutti fanno, non dovrebbero essere gettati nel contenitore della carta. Purtroppo, però, questo fa sì che non verranno riciclati e che vadano invece ad aggiungersi alla cosiddetta “indifferenziata”, ovvero la spazzatura composta da tutto ciò che non è plastica, vetro, carta e alluminio.

Carta e cartone sporchi non possono “partecipare” al processo di riciclo, procedimento che è molto più complesso di quello che si può pensare; questo perché durante il riciclaggio il cartone viene mescolato con l’acqua e il cibo e l’olio depositati sul cartone non potrebbero mescolarsi andando così a contaminare e danneggiare l’interno processo.

Fortunatamente, c’è ugualmente un modo per riciclare le scatole della pizza usate, in maniera semplice e veloce. Una volta finita la pizza tagliate le parti dei cartone che sono state sporcate con il cibo e l’olio e gettatele separatamente nella spazzatura indifferenziata; la porzione restante di cartone (quella pulita) può essere tranquillamente riciclata, così facendo si ridurrà di molto la quantità di cartone “sprecata” e si darà un piccolo, ma significativo, aiuto al nostro pianeta.

Nella maggior parte dei casi, infatti, si finirà per tagliare solo alcuni pezzi della parte inferiore delle scatole e si potrà salvare l’intera area superiore. Il risultato di questo piccolo atteggiamento ecologico è che avremmo riciclato buona parte dei cartoni delle pizze invece che gettare le intere scatole nella spazzatura indifferenziata.

Per un futuro migliore, nell’ottica dello sviluppo di sani comportamenti eco-solidali, sarebbe opportuno che i ristoranti e le pizzerie da asporto prendessero in considerazione contenitori alternativi a quelli in carta, in modo da rendere più semplice il loro riciclo; ad esempio scatole in plastica che potrebbero essere riciclate con un semplice lavaggio e, per ridurre i costi, riconsegnate dopo l’uso.

Con qualche accorgimento logistico e un po’ di sperimentazione si potrebbero creare imprese più eco-friendly assicurando il riciclo di molto più materiale rispetto a quello odierno. Tutti noi, ad ogni livello, dobbiamo sforzarci di assumere atteggiamenti in direzione dell’eco-sostenibilità… quindi perché non iniziare proprio da cose semplici come il riciclo del cartone della pizza?

You might also like

SLIDEBAR

Riciclo creativo: come riutilizzare gli pneumatici fuori uso per creare magnifici “animali da giardino”

Tra gli oggetti più difficili da smaltire, gli pneumatici fuori uso sono purtroppo molto spesso abbandonati, in mare e sulla terra ferma, causando gravissimi danni ambientali. Tutti coloro che possiedono un auto sanno bene che le gomme vanno periodicamente sostituite e che in alcuni casi quelle usurate restano accatastate in qualche angolo del garage in attesa di essere smaltite. Un ottimo modo per andare incontro alle esigenze del pianeta è essere in grado di riutilizzare oggetti e materiali invece che buttarli via; scopriamo come riciclare i vecchi pneumatici per creare fantastiche decorazioni.

Lifestyle

8 modi intelligenti per riciclare i pallet

Al giorno d’oggi il riciclaggio rappresenta una delle migliori modalità per mettere in pratica un atteggiamento eco-solidale davvero efficace; contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente e non gravando sul sistema già saturo dello smaltimento dei rifiuti è possibile, al contempo, creare qualcosa di utile e funzionale risparmiando denaro e mettendo alla prova le nostre doti creative. A questo proposito, uno degli oggetti più versatili a semplici da trasformare in una grande varietà di elementi d’arredo è il pallet di legno.

SLIDEBAR

10 idee per realizzare un tavolo riutilizzando vecchi oggetti e materiali di recupero

È quasi incredibile quanto semplice possa essere realizzare elementi d’arredo belli e funzionali attraverso il riutilizzo; un vecchio barile, un’altalena, un bancale, alcune assi di legno di recupero, questi e molti altri oggetti possono facilmente trasformarsi in un fantastico e nuovissimo tavolo dall’aspetto decisamente originale. Vediamo alcune idee creative da cui trarre spunto per costruire attraverso il fai da te un tavolo o un tavolino da caffè con cui arredare con stile la nostra abitazione.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply