Come creare un villaggio di Natale riciclando i cartoni alimentari

Come creare un villaggio di Natale riciclando i cartoni alimentari

Sicuramente tra le decorazioni di Natale sono sempre presenti alberi, luci e presepi, ma se davvero desiderate creare una suggestiva atmosfera natalizia, oppure stupire i vostri amici con addobbi originali e divertenti, è bene cercare qualche nuova idee creativa da cui trarre spunto per realizzare decorazioni uniche e studiate ad hoc a seconda dei nostri gusti e dello stile che più ci piace.

Ovviamente nei negozi, piuttosto che sul web, è possibile acquistare decorazioni di ogni genere, da vistosissimi animali luminosi da posizionare nel giardino di casa ad ogni sorta di luci, alberi o presepi, piuttosto che Babbo Natale di stoffa, gonfiabile e così via; ma comprali significa spendere soldi, nonché decidere di possedere una decorazione che molti già hanno e che con ogni probabilità l’anno prossimo ci stuferà.

Realizzare da noi alcuni addobbi di Natale, attraverso il fai da te e il riutilizzo di alcuni oggetti che abbiamo in casa, è invece un ottimo modo per creare qualcosa di unico, risparmiando denaro e, aspetto molto rilevante, assumendo un atteggiamento ecologico.

In questo caso si tratta, inoltre, di una decorazione davvero bella ed originale, semplice da realizzare e perfetta anche per i più piccoli, che si potranno sentire veramente coinvolti nella preparazione delle decorazioni di Natale aiutandoci a realizzarla; si tratta di un favoloso villaggio natalizio in perfetto american style, costruito riciclando i cartoni alimentari, ad esempio quelli del latte e dei succhi di frutta, piuttosto che quelli dei cereali o dei biscotti.

Questo villaggio di Natale avrà l’aspetto di un paese di marzapane, proprio come quelli che si vedono nei libri illustrati delle fiabe; una scena davvero perfetta per arricchire le decorazioni delle feste e per far felici tutti i bambini; inoltre il costo del progetto è davvero irrisorio, anche considerando il fatto che quasi certamente molte delle cose necessarie per realizzarlo le avrete già in casa.

Cosa serve

  • Contenitori alimentari di cartone
  • Tovaglioli di carta o carta velina
  • Bottoni di varie forme e colori
  • Vernice acrilica marrone e bianca
  • Colla a caldo e pistola
  • Colla base per decoupage
  • Pasta effetto neve per decoupage
  • Un spatola
  • Forbici
  • Pennarelli colorati
  • Glitter, perline, cartoncini colorati, bastoncini di zucchero …

Come fare

1.

Per prima cosa risciacquate bene i contenitori che avete selezionato e lasciateli asciugare completamente.

2.

Aprite i cartoni nella parta alta e tagliate i lati a triangolo, lasciando un piccolo bordo, come vedete nell’immagine.

3.

Utilizzando la colla a caldo ripiegate i bordi sui lati per creare il tetto della prima casetta.

4.

Ripetete l’operazione con tutti i cartoni.

5.

Stendete uno strato sottile di colla base per decoupage su un lato del cartone e posizionatevi sopra un tovagliolo di carta facendolo aderire con delicatezza. Continuare questo processo fino a quando l’intero cartone sarà ricoperto; la carta serve per creare una superficie porosa sulla quale dipingere, dato che la superficie del cartone risulterebbe troppo liscia.

6.

Una volta che i cartoni saranno perfettamente asciutti, iniziate a verniciarli con il marrone, dovrebbe essere sufficiente un’unica mano.

7.

Mentre la casette si asciugano, preparate i tetti.

Innanzitutto piegate i cartoni sulla parte alta della casetta in modo che prendano la forma giusta; dipingete poi il tetto con della vernice bianca e incollatelo sopra la prima casetta.

8.

Stendete sopra il primo tetto la pasta effetto neve utilizzando una piccola spatola per creare movimento; fate un tetto alla volta in modo che non si asciughino prima di applicare i bottoni.

9.

Applicate i bottoni sopra il tetto premendo delicatamente sulla pasta, in questo modo non sarà necessario utilizzare la colla perché i bottoni si fisseranno perfettamente mentre la pasta effetto neve si asciuga.

10.

Ora decorate le casette come desiderate, creando porte e finestre con i pennarelli oppure aggiungendo dai cartoncini colorati e sagomati, applicate altri bottoni, glitter, perline, ritagli di stoffa di vari colori e così via.

11.

Infine, incollate tutte le casette su un cartone rigido che sarà la base del villaggio e vi permetterà di spostarlo con assoluta comodità dove preferite.

Potete disegnare anche percorsi o stradine, usando altri bottoni, piuttosto che cartoncini o pennarelli colorati; l’unico limite sarà la vostra creatività!

You might also like

Riciclo

Riciclare le cannucce plastica in modo creativo

Di plastica se ne consuma davvero tanta ed è indispensabile smaltirla correttamente attraverso una giusta raccolta differenziata, ma forse non tutti sanno che la plastica è un materiale dall’alto potenziale creativo e che, con un po’ di pazienza e una vena artistica particolarmente spiccata, è possibile trasformarla in oggetti originali e a prova di riciclo. Con le cannucce colorate, per esempio, proprio quelle utilizzate durante le feste, è possibile realizzare una serie di oggetti davvero creativi e originali.

Riciclo

Come riciclare correttamente i cartoni della pizza

Una delle migliori strategie per costruire un futuro più rispettoso dell’ambiente ed evitare sprechi e pericolosi sovraccarichi di rifiuti, in un ecosistema già ridotto al limite della sopportazione come il nostro, è il riciclo. Piccole abitudini ecologiche quotidiane possono veramente contribuire alla salvaguardia dell’ecosistema; in quest’ottica, anche un comune oggetto come il cartone della pizza, seguendo piccoli accorgimenti, può essere riciclato. Vediamo come.

Riciclo

21 modi per riciclare i tappi di sughero

Riciclare, riciclare, riciclare! Questa è la parola chiave per assumere un atteggiamento eco solidale e al contempo risparmiare denaro e risorse pubbliche; inoltre riutilizzare alcuni oggetti che abbiamo in casa significa mettere alla prova le nostre doti creative, realizzando bellissimi soprammobili, originali cadeau o utilissimi nuovi oggetti.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply