Ambiente

SLIDEBAR

Ecologia e riciclo: il tetrapak diventa biodegradabile

Parlando di ecologia e rifiuti uno degli aspetti certamente più importanti riguarda la raccolta differenziata; anche se oggi è possibile separando i vari materiali farli entrare nel circuito del riciclo, alcuni restano piuttosto difficili da gestire nel modo corretto. I contenitori in tetrapak, ad esempio, per essere riciclati correttamente devono essere trattati in maniera differente da altri: non è sufficiente, infatti, gettarli nel contenitore della plastica, ma è necessario separare le varie parti di cui sono composti; da oggi potrà essere molto più semplice, e soprattutto più ecologico, grazie al tetrapak del futuro. Vediamo di cosa si tratta.

SLIDEBAR

Novità ecologica: The Breath, il tessuto antismog in grado di purificare l’aria

In materia di innovazioni ecologiche sono molte le realtà che lavorano per realizzare prodotti e beni di consumo a minimo impatto ambientale; oggi, inoltre, grazie all’attività di numerose startup, italiane e non, si assiste ad una vera e propria rivoluzione con novità davvero interessanti. Tra le idee più innovative ed originali in campo ecologico, The Breath, il tessuto che purifica l’aria, rappresenta, forse, un primo e decisivo passo vero una doverosa presa di coscienza; scopriamo di cosa si tratta.   

SLIDEBAR

Plastica nel pesce: qual’è la situazione dei mari e quale l’impatto sulla salute pubblica

L’inquinamento dell’acqua, così come quello dell’aria, ha effetti nascosti e latenti che spesso si tende ad ignorare o a sottovalutare perché non direttamente visibili o sperimentabili; tra gli altri, il fatto che la fauna marina si sta ammalando a causa dell’incuria dell’uomo che continua ad abbandonare rifiuti in seguito ingeriti anche da pesci e molluschi. Le microplastiche sono entrate di fatto nella catena alimentare dei pesci; scopriamo quali sono gli effetti sulla fauna marina e quali i rischi per i consumatori.

Ambiente

Inquinamento atmosferico e falsi miti: 5 verità sull’aria che respiriamo

L’aria che respiriamo è inquinata, moltissimi disturbi e malattie vengono aggravate se non causate dal forte inquinamento atmosferico che caratterizza la nostra epoca; questo è ciò che sappiamo, ciò che sentiamo continuamente dire e che leggiamo sovente un po’ ovunque, ma cosa conosciamo davvero della reale situazione e delle reali condizione dell’aria? Sfatiamo qualche mito e cerchiamo di comprendere alcune verità essenziali.

SLIDEBAR

Allevamento, caccia, pesca: “Ci stiamo mangiando il Pianeta”

Che l’ambiente risponda alle azioni dell’uomo è ormai appurato, e che queste azioni siano state per troppo tempo indifferenti ai bisogni del Pianeta è, purtroppo, un fatto certo; le nostre scelte quotidiane continuano ad influenzare negativamente la risposta ambientale e i danni da esse causati sono sempre più gravi. Lisa Kemmerer, studiosa e professoressa di filosofia delle religioni, afferma, nel suo libro “Mangiare la terra. Etica ambientale e scelte alimentari” che stiamo letteralmente divorando il Pianeta che ci ospita; vediamo quali sono le reali conseguenze delle nostre abitudini alimentari.

Ambiente

Un caso affascinante: il patto di alleanza tra due specie concorrenti

La natura, si sa, non smette mai di stupire e di affascinare, e per quanto l’uomo ancora non abbia realmente compreso l’importanza degli equilibri naturali e della loro salvaguardia, il comportamento degli animali e dei sensibili ecosistemi della Terra ci mette di fronte all’evidenza: Madre Natura è intelligente e generosa e a noi spetta assumere un comportamento eco solidale per tutelare il nostro meraviglioso Pianeta.

Ambiente

WWF e ZSL: il 67% delle specie animali saranno estinte entro il 2020

Che alcune specie animali si stiano estinguendo non è un mistero per nessuno, e purtroppo il problema sembra lasciare troppa indifferenza nell’intera popolazione, ma i dati delle ultime stime e degli studi più recenti sono davvero allarmanti; stiamo assistendo ad un fenomeno di estinzione di massa.

SLIDEBAR

Innovazioni ecologiche: lo shampoo solido per contrastare la produzione dei rifiuti

La maggior parte delle azioni quotidiane che ognuno di noi svolge durante le ore della giornata ha un impatto, più o meno importante, sulle condizioni di salute del nostro Pianeta; basta pensare alla mobilità, alla costante produzione di rifiuti, all’uso della corrente elettrica, del riscaldamento e così via. In merito alla quantità di rifiuti che ognuno di noi produce ogni giorno, sappiamo bene quanto sia rilevante a fini ambientali, e quanto sia importante ridurla il più possibile; oggi, grazie ad un’idea ecologica, è possibile eliminare le bottiglie di plastica degli shampoo, scopriamo perché.

Ambiente

Surriscaldamento globale: l’opinione del neoeletto Presidente USA Donald Trump

Nell’ambito della salvaguardia dell’ambiente, uno dei temi più discussi e sentiti degli ultimi anni, se non il principale, è sicuramente quello relativo ai danni causati all’interno ecosistema dai cambiamenti climatici, ovvero dal cosiddetto surriscaldamento globale. Questa situazione, come le molte altre di interesse mondiale, tocca ora anche il neoeletto Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, il quale adesso dovrà fare i conti con la scienza; scopriamo il suo punto di vista sulla questione.

SLIDEBAR

Migrazioni e crisi ambientale: due realtà tristemente connesse

Tra le notizie che si sentono più spesso al telegiornale, quelle legate alle numerosissime migrazioni nel nostro continente sono ormai all’ordine del giorno; il numero di migranti è sempre più elevato e purtroppo sempre accompagnato da molti decessi in mare dovuti alle traversate compiute con i più improbabili mezzi. Ma le ragioni di tali migrazioni non vanno ricercate unicamente nelle guerre, piuttosto che nelle persecuzioni politiche o nelle condizioni di estrema povertà di alcuni territori, ma anche nella crisi ambientale.