Candele fai da te realizzate con la buccia del mandarino

Candele fai da te realizzate con la buccia del mandarino

Fabbricare candele con la buccia del mandarino

Il mandarino è uno dei frutti simbolo dell’inverno e, durante la stagione più fredda, è uno dei cibi maggiormente consumati, con il conseguente accumulo di enormi quantità di bucce, scarti che possono avere molteplici utilizzi prima di essere gettati in spazzatura.

No, questa volta non si tratta dei profumatori dell’ambiente, che pure sono un modo assolutamente semplice ed ecologico per sfruttare il gradevole e intenso profumo questo agrume. No, questa volta si tratta di fabbricare piccole candele, che si utilizzano non tanto per illuminare quanto per decorare la casa.

Come realizzare il progetto

Tutto quello che vi serve sono le bucce del mandarino, che però dovrete aprire con attenzione, formando cioè due calotte quasi intonse, in modo che ognuna di esse possa essere decorata a piacimento. Forse il lavoro è, in questa fase, un po’ certosino, ma dopo che avrete visto il risultato sarete ripagati di ogni sforzo.

Prestate attenzione in questa fase del lavoro; ogni volta che sbucciate un mandarino per metterne da parte la buccia per il progetto, ricordate di non fare movimenti troppo bruschi ma di procedere lentamente per non rompere la calotta che vi servirà per la candela.

Quando avrete ottenuto le due parti del mandarino e le avrete intagliate a piacimento con un taglierino, con particolare attenzione alla parte superiore che deve restare rigorosamente aperta per non far spegnere il fuoco, procuratevi una candelina bassa e piatta, create una composizione con le parti del mandarino che avete tenuto da parte, chiudendola a calotta, e il gioco è fatto!

Avrete ottenuto così un porta candele alternativo, originale ed ecologico, perfetto per arredare la casa con uno dei frutti che maggiormente rappresenta lo spirito e i profumi dell’inverno. La buccia del mandarino inoltre, a contatto con il calore tende a intensificare il suo gradevole aroma fruttato, con il risultato che le vostre candele saranno non solo belle da vedere, ma anche profumatissime. E se proprio il mandarino non vi piace, potete utilizzare in alternativa l’arancia.

You might also like

Casa e Giardino

Orologio ecologico che funziona con l’energia delle piante

Un gadget che strapperà un applauso a tutti gli appassionati di ecologia e di riduzione dell’impatto ambientale: un orologio ecologico che sfrutta, per funzionare, l’energia e gli elettroliti prodotti da piccole piante in vaso, e non ha bisogno né di alimentazione elettrica né di batterie. Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per il pianeta?

Casa e Giardino

Come installare un sacchetto-serbatoio per il WC e risparmiare acqua

Sviluppare una mentalità ecologica significa imparare a limitare gli sprechi di qualsiasi genere, e al giorno d’oggi uno dei problemi più seri e di difficile gestione del nostro pianeta è il consumo di acqua. Purtroppo viene sprecata una quantità enorme di acqua e ci sono posti nel mondo dove questa non è disponibile nemmeno per i servizi primari. Vediamo come risparmiarne una grande quantità installando un serbatoio WC.

Casa e Giardino

8 progetti fai da te per riutilizzare i pallet in giardino

Nel panorama del riciclo di oggetti vecchi o inutilizzati, abbiamo già parlato della grande della versatilità dei pallet e della loro semplicità di riutilizzo; si tratta di elementi che possiedono le giuste caratteristiche per poter essere trasformati in moltissimi nuovi oggetti, da elementi d’arredo funzionali e decorativi ad utilissimi contenitori. In questo post vi mostreremo come riutilizzare i pallet per creare fantastici alleati per il giardinaggio.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply