Buone abitudini per vivere in modo eco

Buone abitudini per vivere in modo eco

 

 

Le regole per una casa più sostenibile

Tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire a incidere in modo positivo sull’ambiente (e di conseguenza anche sulle nostre spese domestiche), riducendo anche di poco il nostro consumo energetico. Bastano poche mosse, per lo più piccoli accorgimenti che mettere in pratica non costa praticamente nulla, sia a livello economico, sia in termini di tempo, ma che sono utili e indispensabili per avere un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente e del benessere del pianeta. Ecco allora quali sono e come fare a renderle parte della nostra vita quotidiana.

  • Consumo energetico

Sarebbe bene cercare di limitare gli sprechi energetici. Questo vale per gli elettrodomestici e in particolare per lavatrice, frigorifero, forno e lavastoviglie; se siete in procinto di effettuare un acquisto, cercate di prediligere modelli di classe energetica A, improntati al risparmio e con meno incidenza sui consumi energetici. Anche l’orario in cui li fate funzionare è indicativo, e si riflette anche sul costo della bolletta: se potete, azionate gli elettrodomestici prevalentemente di sera!

  • Consumo d’acqua

Potrebbe sembrare un’ovvietà o una cosa di poco conto, ma prestare attenzione al consumo d’acqua è un’operazione importantissima per vivere in modo più ecologico. Cercate di evitare di tenere i rubinetti aperti troppo a lungo e optate per filtri che regolino la portata dell’acqua per quanto riguarda il rubinetto della cucina, quello del bagno e per il consumo dell’acqua della doccia.

  • Illuminazione

Per l’illuminazione della casa vale lo stesso discorso che riguarda il consumo dell’acqua. La luce va accesa solo quando è necessario, evitando di lasciarla accesa quando non serve. Inoltre, è bene puntare sull’illuminazione a risparmio energetico e a LED; è efficiente e funzionale e consuma meno energia rispetto alla luce tradizionale, e adesso esistono anche lampadine a luce calda in grado di ricreare, con una frazione del consumo, le atmosfere delle vecchie lampadine a incandescenza.

  • Fai da te creativo

Il fai da te creativo è sempre un ottimo modo per creare complementi d’arredo piccoli e grandi per decorare la casa in modo originale, personalizzato e risparmiando anche notevolmente nell’acquisto di oggetti nuovi, nel nome del riciclo. Bastano un po’ di creatività, tessuti, colori e pennelli e anche un vecchio mobile, un armadio o una vecchia poltrona potranno vantare un nuovo look, e ci sarà un oggetto in meno a creare volume nelle discariche.

  • Scelta degli arredi e dei complementi

Quando si tratta di acquistare mobili e complementi, cercate di optare sempre per materiali naturali come il legno, opportunamente lavorato in linea con gli standard di taglio e lavorazione sostenibile, oppure per rifiniture realizzate con vernici e colorazioni naturali: il pianeta non potrà che ringraziare.

  • Raccolta differenziata

Vetro, plastica e carta; sono questi i materiali che è importante suddividere prima di destinarli alla spazzatura, nel nome dell’ambiente e del riciclo. Per facilitare l’operazione vi basterà comprare dei contenitori con apposite etichette che vi aiuteranno a smistare i materiali; in commercio ce ne sono di diversi tipi e modelli, anche piuttosto creativi e originali.

  • Vernici naturali

Se avete deciso di dare un nuovo look alla casa rinfrescando il colore delle pareti, cercate di preferire i colori delle vernici naturali; il risultato sulle pareti è lo stesso, ma con un notevole vantaggio in termini di salute della persona (soprattutto se in casa ci sono dei bambini piccoli o degli animali) e dell’ambiente.

You might also like

Casa e Giardino

13 modi di utilizzare il bicarbonato di sodio per pulire la casa

Sempre più persone sono alla ricerca di detergenti non tossici, ecologici e biodegradabili; la salvaguardia dell’ambiente è sempre più importante e un comportamento eco solidale è ciò di cui tutti noi, e il nostro pianeta, abbiamo bisogno se vogliamo garantirci un futuro sereno. A questo proposito, bicarbonato di sodio è un elemento naturale ed estremamente versatile; vediamo alcuni dei suoi utilizzi domestici.

Casa e Giardino

6 consigli per una cucina green

La cucina è decisamente l’ambiente dal quale partire se volete contribuire, nel vostro piccolo e durante le operazioni quotidiane, alla salvaguardia dell’ambiente e al risparmio energetico. Ecco allora come fare, in sei semplici ma fondamentali mosse, dall’utilizzo degli elettrodomestici alle più banali consuetudini, che potete mettere in pratica tutti i giorni e a costo zero.

Casa e Giardino

9 idee originali per far crescere le piantine

Quando si parla di piante quello che viene subito in mente sono campi, parchi, giardini, terrazze. Ma ci sono altri modi per far crescere le nostre amate piantine soprattutto usando

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply