Bonsai a pannelli solari per ricaricare il cellulare

Bonsai a pannelli solari per ricaricare il cellulare

Un bonsai moderno a pannelli solari, di piccole dimensioni ma di grande design, che strizza l’occhio all’energia rinnovabile proponendo un metodo  ingegnoso, e decisamente rispettoso per l’ambiente, per ricaricare lo smarthpone.

Ha proprio la forma dell’inconfondibile alberello mini in salsa orientale e, la cosa non guasta, diventa inoltre un interessante complemento d’arredo. Adagiati sui suoi rami però, e qui viene il bello, ci sono tanti piccoli pannelli in grado di catturare l’energia direttamente dal sole.

È stato creato da Viviene Muller e, esattamente come il bonsai tradizionale, per funzionare correttamente ha bisogno della giusta luce e posizione; per questo motivo, i suoi rami possono essere regolati per catturare l’energia solare dalla giusta angolazione.

Al suo interno è nascosta un’utilissima batteria, in grado di immagazzinare l’energia ricevuta dal sole da utilizzare per ricaricare smartphone e tablet, con l’apposito collegamento e senza scomodare la presa elettrica. Per caricare la batteria interna del dispositivo serviranno circa 36 ore di luce solare ma, niente paura, ci vorranno soltanto quattro ore di assorbimento per avere l’energia necessaria per ricaricare il telefono.

You might also like

Risparmio Energetico

Computer portatile a energia solare

Un concept di computer portatile rivoluzionario e unico nel suo genere. Il meccanismo che ne sta alla base lo rende simile a una pianta e infatti, per ricaricarsi, il computer assume prima la forma di un cilindro allungato e poi viene immerso in un contenitore pieno d’acqua, che innesca il processo di elettrolisi e fornisce l’energia necessaria al computer per funzionare.

Risparmio Energetico

Eco-cooler: un sistema per produrre aria condizionata senza elettricità

Un paese molto povero come il Bangladesh, in cui più della metà della popolazione vive in baracche costruite con le lamiere e dove il caldo in estate raggiunge temperature estreme, ha trovato un modo molto ingegnoso di costruire un sistema di condizionamento fai da te usando bottiglie di plastica e cartone. L’idea di un gruppo di impiegati si è ora trasformata in un progetto vero e proprio che tutti, anche a casa, possono realizzare facilmente e in pochi passaggi. Ecco come fare.

Risparmio Energetico

Come risparmiare energia utilizzando il frigorifero

Il frigorifero è forse l’elettrodomestico utilizzato più frequentemente dentro casa. È praticamente impossibile tenere il conto di quante volte, per reale necessità e non, lo apriamo durante l’arco di un’intera giornata. Che dire poi di come lo riempiamo e di quanto stiamo effettivamente attenti all’impianto di refrigerazione? Ebbene, questi sono solo alcuni degli importanti accorgimenti che dovremmo mettere in pratica per risparmiare più energia possibile propria dall’utilizzo di questo elettrodomestico. Ecco allora qualche prezioso consiglio.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply