Accessori tecnologici per uno stile più green

Accessori tecnologici per uno stile più green

Ogni giorno consumiamo molta energia e parte di questa arriva proprio dall’utilizzo, spesso massivo, che facciano dei nostri supporti tecnologico. Lo smartphone, il pc, il tablet e il televisore sono alcuni tra quelli usati ogni giorno.

Si stima che l’energia utilizzata per garantire il funzionamento di questi dispositivi sia davvero tanta ma noi, troppo presi dall’uso intensivo dei nostri strumenti, non ce ne accorgiamo nemmeno. Eppure, se ci fermassimo a pensare, nel nostro piccolo possiamo contribuire anche noi a un minor consumo di energia, che si tradurrebbe quindi in un minor impatto ambientale.

Come fare, direte voi, ed eccovi tutte le risposte. Se proprio non possiamo fare a meno dei dispositivi più tecnologici all’avanguardia, possiamo però fare in modo di utilizzare quelli a minor impatto ambientale, volti a un consumo minore di energia. Ve ne presentiamo alcuni.

Televisore a efficienza energetica

Il televisore di energia ne consuma molta e anche i produttori stanno dimostrando maggior attenzione al problema, introducendo sul mercato dei modelli a basso impatto energetico, in grado di farvi risparmiare fino al 40% in termini energetici.

Altoparlanti e diffusori a basso impatto energetico

Se desiderate acquistare un diffusore musicale, cercate di scegliere un modello realizzato con materiali sostenibili, riciclati e biodegradabili, magari in legno, per un minor impatto ambientale e un indiretto risparmio energetico.

Portatili in materiali riciclabili

Alcuni brand stanno lavorando a diverse idee per immettere sul mercato pc portatili realizzati con materiali riciclabili. Alcuni l’hanno già fatto, come ASUS che ha lanciato un modello di computer con processore racchiuso in un involucro di bambù.

Batterie a ricarica USB

Le classiche batterie consumano molta energia e ne sprecano altrettanta quando si tratta di smaltimento. Optate per i modelli a ricarica usb, per una maggiore efficienza energetica e un notevole risparmio in termini di riciclo.

Smartphone

Quando si tratta di scegliere uno smartphone ci si orienta sempre sulle funzionalità che offre e sull’estetica, ma mai sui materiali di cui si compone. Non tutti sanno che smaltire un telefono consuma energia, senza contare la dispersione nell’ambiente di sostanze tossiche. Alcuni brand stanno lavorando proprio in questa direzione, come Nokia, che ha immesso sul mercato uno smartphone realizzato con materiali ecologici e ad alta efficienza energetica.

 

 

 

 

You might also like

Lifestyle

Cosmetici ecologici da preparare a casa

Produrre cosmetici da soli e direttamente da casa, utilizzando ingredienti naturali, è un ottimo modo per beneficiare di prodotti sani, e privi di sostanze chimiche, risparmiando notevolmente nell’acquisto di creme e lozioni commerciali. Ecco allora qualche ricetta facile e veloce, da preparare in poco tempo con ingredienti freschi e di facile reperimento.

Lifestyle

Lampada a energia cinetica senza fili

Lampada senza fili a forma sferica. Per funzionare non ha bisogno della classica presa di corrente ma necessita solo di essere messa in movimento di tanto in tanto. L’azione prodotta dal movimento sfrutta l’energia cinetica che mette in atto il funzionamento della luce a LED presente al suo interno e quando è prossima allo spegnimento basta solo assicurarle un piccolo movimento rotatorio e continuerà ad illuminare la stanza.

Lifestyle

Vestire vegan: per essere fashion anche senza pelle e cuoio

Cuoio, pelle e camoscio sono nemici indiscussi per chi ha deciso di seguire la filosofia vegana, nel rispetto degli animali e delle natura. Il problema si pone però anche nel versante compere e shopping e può diventare ostico anche quando si è alle prese con l’acquisto di una borsa o di un paio di scarpe. Ecco allora qualche consiglio, sui materiali da prediligere e che diventano validi sostituti di pelle e cuoio nel confezionamento di prodotti come indumenti e accessori.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply