9 MODI PER CREARE UNA SCARPIERA CON MATERIALI RICICLATI

9 MODI PER CREARE UNA SCARPIERA CON MATERIALI RICICLATI

Le scarpe, amatissimo accessorio di abbigliamento, spesso causano il problema di doverle mettere al loro posto. Ma c’è sempre un loro posto? Oppure la quantità di scarpe che abbiamo supera quello dello spazio a nostra disposizione?. In questi casi allora è necessario comprare una nuova scarpiera per non avere diverse paia di scarpe sparse per la casa.

Non sempre però comprare è la soluzione migliore. Senza che ce ne accorgiamo, abbiamo già a nostra disposizione oggetti che fanno al nostro caso per creare quello di cui abbiamo bisogno. Appendi abiti, cassette di legno, cassette del vino, ceste di plastica. Tutti questi oggetti possono esserci utili per costruire una scarpiera. E più semplice di quanto possiate immaginare.

Ecco degli esempi che potranno aiutarvi a realizzare la vostra scarpiera, sempre nell’ottica di non dover buttare via nulla ma riciclando tutto quello che è possibile.

1. BASTONE PER TENDE

Se avete da poco cambiate le tende, probabilmente avrete i vecchi bastoni. In questo caso, invece che buttarli, possono essere riutilizzati applicandoli al muro sul quale potrete appoggiare le vostre scarpe (è particolarmente indicato per le scarpe da donna con il tacco).

2. CASSETTE DI LEGNO

Se avete delle belle cassette di legno, scartavetratele e verniciatele del colore che volete. Applicatele al muro seguendo una sequenza ordinata oppure sfalsate e usatele per appoggiare dentro le vostre scarpe.

3. BARATTOLI PER LA VERNICE IN LATTA

Prendete alcuni barattoli, puliteli per bene e, se di vostro gusto, verniciatelI del colore che vi piace. A noi piacciono del loro color metallo. Applicateli alla parete ed ecco una bella scarpiera anche un po’ di design.

 

4. BANCALE DI LEGNO

E’ un po’ più difficile averli in casa, ma sono facilmente recuperabili nelle discariche oppure, purtroppo, anche sui bordi delle strade. Anche in questo caso una belle passata di carta vetrata e una mano di prodotto per il legno.

5. APPENDI ABITI IN LEGNO

Se vi è avanzato un appendi abiti in legno dall’ultimo trasloco potete riutilizzarlo come scarpiera. Vi basterà applicarlo, anche su due file, alla base del muro di un ripostiglio così che le vostre scarpe trovino una buona sistemazione.

6. OMETTI IN METALLO

Gli armadi sono pieni di ometti in metallo, spesso gentile omaggio della lavanderia. Vi basterà una pinza per tagliare la base e curvare le due parti a vostro piacimento. Ottimo per mettere via ciabatte e infradito.

7. SCALA

Nel caso abbiate una bella scala in legno, ormai non più utilizzabile, questa idea potrebbe fare al vostro caso per appoggiarci sopra le scarpe. Questo tipo di arredo è consigliabile per le case di campagna.

8. PORTA VINO IN CARTONE

Vostro o portato dagli amici, il cartone porta vino in casa c’è sempre. Invece che buttarlo nel riciclo della carta, potete invece utilizzarlo come scarpiera per infilarci, ad esempio, sei paia di ciabatte.

9. CESTE DI PLASTICA

Rotonde, quadrate o rettangolari, le ceste di plastica sono ottime per creare una bella scarpiera. Potete appenderle al muro di qualsiasi camera e il gioco è fatto.

You might also like

Riciclo

Idee brillanti per riutilizzare gli oggetti che stavamo per gettare via

Prima di buttare via qualsiasi cosa sembri inutile sarebbe opportuno pensare ad un’alternativa ecologica; in alcuni casi infatti gli oggetti che gettiamo nella spazzatura possono essere riutilizzati. Molto spesso si decide di buttare via anche elementi che potrebbero facilmente essere recuperati e riportati a nuova vita solo per pigrizia oppure per mancanza di tempo e spazio. Attraverso il fai da te, invece, è possibile trovare la giusta idea per evitare gli sprechi, salvaguardare l’ambiente e ottenere oggetti utilissimi e altamente decorativi.

Riciclo

18 modi creativi per riutilizzare i biglietti di auguri

Per gli appassionati di riciclo creativo e del fai da te originale e coloratissimo, ecco una serie di idee facili e divertenti per riutilizzare i biglietti d’auguri. Tuti i progetti sono, quasi, a costo zero e sono adatti anche per i più piccini. Basta solo avere una buona manualità, tanta fantasia e un bel paio di forbici alla mano!

Riciclo

Come riciclare creativamente il cestello della vecchia lavatrice

Fortunatamente negli ultimi anni la pratica del riciclo sta diventando sempre di più un’abitudine comune; anche se purtroppo non è raro vedere elettrodomestici abbandonati per le strade o nelle zone rurali, oppure gettati indiscriminatamente nella raccolta indifferenziata. È giunto il momento di smettere di gravare sull’ambiente, e uno dei modi migliori per farlo è rappresentato dal riciclo fai da te. Vediamo com’è possibile riciclare, ad esempio, il cestello di una vecchia lavatrice.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply