7 modi per rendere la vostra cucina più ecologica/2

4. Utilizzate materiali ecologici

Dove possibile utilizzate materiali ecocompatibili per arredare la vostra cucina; un esempio sono i piani delle cucine in Corian, un materiale innovativo ottenuto utilizzando tra il 6 e il 20 % di materiali riciclati. Questi piani sono anche estremamente resistenti, riducendo la necessità di sostituzioni future e ulteriori ed inutili sprechi di denaro.

5. Trasformate i rifiuti in compostaggio per le vostre piante

Invece di smaltire i rifiuti alimentari attraverso il sistema di smaltimento del vostro comune, un ottimo modo per assumere un comportamento eco-solidale è quello di trasformarli in compost. In questo modo, non solo non avrete sovraccaricato un sistema che ha già seri problemi (quello dello smaltimento), ma avrete a disposizione dell’ottimo fertilizzante, assolutamente naturale, per le vostre piante.

6. Installate un sistema per le acque grigie

Le acque grigie sono tutte le acque reflue domestiche con l’eccezione di quelle del gabinetto; con l’introduzione di un sistema di acque grigie nella vostra nuova cucina sarà possibile diminuire drasticamente la quantità di acqua dolce necessaria per il vostro spazio esterno e la quantità di acque reflue che si invia agli impianti di depurazione comunale.

7. Se non è indispensabile, non restaurate

Forse la domanda più importante da porsi è se una ristrutturazione completa sia davvero necessaria; se si tratta di migliorare l’ambiente andando incontro al nostro pianeta (e al nostro portafogli), inserendo nuovi elettrodomestici a risparmio energetico o un nuovo piano di lavoro ecocompatibile, la risposta è affermativa; ma se volete cambiare soltanto per il gusto di farlo, senza evolvere, ecologicamente parlando, sarebbe meglio saltare il fastidio e i costi (economici ed ambientali), di una restaurazione totale.

<< TORNA AGLI ALTRI 3 MODI PER RENDERE LA CUCINA PIU’ ECOLOGICA 

You might also like

Casa e Giardino

Idee per decorare la cucina in eco-style

Le idee creative sono alla base della pratica del riciclo; con la giusta ispirazione è possibile scoprire le qualità e la versatilità di oggetti che apparentemente non possono svolgere alcuna funzione se non quella per la quale sono stati acquistati. In quest’ottica il fai da te diventa l’alleato numero uno per coloro che desiderano realizzare stupendi accessori o elementi d’arredo in maniera verde, ovvero pensando alla salvaguardia dell’ambiente.

SLIDEBAR

La mobilità sostenibile e le innovazioni che hanno segnato il 2015

L’auto solare che non si ferma, il primo traghetto elettrico al mondo, la bici a idrogeno con autonomia di 100 km… sono solo alcune delle grandi novità che hanno segnato il settore della mobilità sostenibile nel corso dell’anno appena passato. Ecco le cinque più innovative.

Casa e Giardino

Tante idee creative per riciclare creando stupende composizioni floreali in miniatura

A proposito di riciclo, esiste un genere di creazione che è possibile realizzare con una varietà quasi infinita di oggetti; si tratta dei contenitori per piccole piante e fiori, che si possono ricavare veramente da qualsiasi cosa. Dai vasetti alimentari alle stoviglie, dai tappi di sughero alle conchiglie; questi e molti altri piccoli oggetti si prestano benissimo ad essere trasformati in piccoli vasi e stupende composizioni per le nostre piante.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply