7 modi per rendere la vostra cucina più ecologica/2

4. Utilizzate materiali ecologici

Dove possibile utilizzate materiali ecocompatibili per arredare la vostra cucina; un esempio sono i piani delle cucine in Corian, un materiale innovativo ottenuto utilizzando tra il 6 e il 20 % di materiali riciclati. Questi piani sono anche estremamente resistenti, riducendo la necessità di sostituzioni future e ulteriori ed inutili sprechi di denaro.

5. Trasformate i rifiuti in compostaggio per le vostre piante

Invece di smaltire i rifiuti alimentari attraverso il sistema di smaltimento del vostro comune, un ottimo modo per assumere un comportamento eco-solidale è quello di trasformarli in compost. In questo modo, non solo non avrete sovraccaricato un sistema che ha già seri problemi (quello dello smaltimento), ma avrete a disposizione dell’ottimo fertilizzante, assolutamente naturale, per le vostre piante.

6. Installate un sistema per le acque grigie

Le acque grigie sono tutte le acque reflue domestiche con l’eccezione di quelle del gabinetto; con l’introduzione di un sistema di acque grigie nella vostra nuova cucina sarà possibile diminuire drasticamente la quantità di acqua dolce necessaria per il vostro spazio esterno e la quantità di acque reflue che si invia agli impianti di depurazione comunale.

7. Se non è indispensabile, non restaurate

Forse la domanda più importante da porsi è se una ristrutturazione completa sia davvero necessaria; se si tratta di migliorare l’ambiente andando incontro al nostro pianeta (e al nostro portafogli), inserendo nuovi elettrodomestici a risparmio energetico o un nuovo piano di lavoro ecocompatibile, la risposta è affermativa; ma se volete cambiare soltanto per il gusto di farlo, senza evolvere, ecologicamente parlando, sarebbe meglio saltare il fastidio e i costi (economici ed ambientali), di una restaurazione totale.

<< TORNA AGLI ALTRI 3 MODI PER RENDERE LA CUCINA PIU’ ECOLOGICA 

You might also like

Risparmio Energetico

Il futuro possibile: nuove batterie per gadget elettronici che si ricaricheranno una volta al mese

Il diffuso problema delle batterie che si scaricano troppo in fretta è una vera e propria piaga dell’era digitale e dei gadget elettronici cosiddetti “succhia-batterie”, e quasi tutti noi, una volta o l’altra, abbiamo provato a usare, per i nostri apparati, dove e quando possibile, le batterie ricaricabili, spesso con poca soddisfazione per quanto riguarda la durata e la conseguente necessità di ricaricarle di continuo.

Lifestyle

Orologio ecologico che funziona con l’energia delle piante

Un gadget che strapperà un applauso a tutti gli appassionati di ecologia e di riduzione dell’impatto ambientale: un orologio ecologico che sfrutta, per funzionare, l’energia e gli elettroliti prodotti da piccole piante in vaso, e non ha bisogno né di alimentazione elettrica né di batterie. Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per il pianeta?

Casa e Giardino

13 modi di utilizzare il bicarbonato di sodio per pulire la casa

Sempre più persone sono alla ricerca di detergenti non tossici, ecologici e biodegradabili; la salvaguardia dell’ambiente è sempre più importante e un comportamento eco solidale è ciò di cui tutti noi, e il nostro pianeta, abbiamo bisogno se vogliamo garantirci un futuro sereno. A questo proposito, bicarbonato di sodio è un elemento naturale ed estremamente versatile; vediamo alcuni dei suoi utilizzi domestici.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply