3 modi semplici ed originali per riciclare le tazzine da tè

3 modi semplici ed originali per riciclare le tazzine da tè

 

Si può decidere di riciclare per due motivi: per scelta, ovvero per sperimentare la propria manualità nella creazione di oggetti funzionali ed originali, oppure per necessità, cioè per risparmiare denaro evitando, almeno quando possibile, di acquistare oggetti e materiali nuovi; in entrambi i casi si tratta di una pratica che tutti noi dovremmo prendere in seria considerazione.

La nostra è una società troppo abituata a buttare via; molto spesso si decide di acquistare oggetti nuovi senza che ve ne sia una reale necessità, lo si fa per il piacere del “nuovo”, perché qualcosa non ci piace più come prima o, ancor peggio, solo per “passare il tempo”; questo atteggiamento, purtroppo molto più comune di quanto si pensi, si traduce in una enorme e poco gestibile produzione di rifiuti, con il conseguente aumento dei costi di smaltimento e di mano d’opera.

Prima di decidere di buttare via oggetti o materiali considerati vecchi, piuttosto che brutti o ormai inutili, è importante valutare un loro possibile riutilizzo; molte volte gli oggetti, anche quelli più banali, nascondono delle enormi potenzialità e possono facilmente essere trasformati in qualcosa di nuovo e di diverso che ci sarà utile e ci permetterà di risparmiare denaro.

Inoltre, seguendo la propria creatività è possibile dare vita anche a nuovi oggetti unici e assolutamente personali con cui decorare la propria abitazione, piuttosto che confezionare originali cadeau.

Tra i moltissimi oggetti semplici da riutilizzare, le tazzine da tè possono avere una seconda vita semplicemente cambiando la loro destinazione d’uso; questo è possibile grazie a quello che viene definito “riciclo creativo”.

Se avete in casa tazzine da tè sbeccate, piuttosto che vecchie ed ormai inutilizzate, oppure se vi hanno regalato l’ennesimo servizio e non sapete cosa fare con quello vecchio, potete prendere spunto dalle idee che stiamo per vedere; si tratta di progetti semplici e alla portata di tutti, grazie ai quali potrete realizzare oggetti davvero graziosi.

1.Per portare a termine questo primo progetto di riutilizzo avrete bisogno unicamente di alcune vecchie tazzine da tè.

Si tratta di riciclare le tazze per creare dei mini vasi per le nostre piantine preferite, piccoli fiori, piante grasse o erbe aromatiche; le tazzine possono, inoltre, essere riutilizzate come semenzai nei quali piantare i semi per poi trapiantare le piantine nel giardino o in contenitori.

Le tazzine possono essere utilizzate così come sono oppure essere decorate con vernici, stencil, perline, nastri e così via; a seconda dello stile che preferite e dei vostri gusti personali potrete realizzare mini vasi davvero originali senza spendere denaro e, cosa molto importante, facendo qualcosa di concreto per il benessere dell’ambiente.

2.La seconda idea, semplice e veloce, consiste nel trasformare le tazzine in originali candele.

Sarà sufficiente scegliere la tazzina, e se lo si desidera, decorarla seguendo il nostro stile preferito, e acquistare della cera e degli stoppini; il lavoro manuale consiste nell’ungere la tazza con dell’olio, scaldare la cera e versarla ancora bollente nella tazza.

Evitate di mettere la tazza nel freezer per farla raffreddare perché potrebbero formarsi delle crepe; è consigliabile, invece, immergerla nell’acqua fredda oppure aspettare qualche ora.

3.La terza ed ultima idea per riciclare le vecchie tazzine da tè è quella di realizzare dei graziosi ed eleganti punti luce. In questo caso, a differenza degli altri due esempi, dovrete utilizzare anche i piattini delle tazze, come vedete nell’immagine ad esempio.

Per creare queste luci dovrete per prima cosa fissare il piattino alla tazza, per farlo potete usate della colla a caldo o del super-attack, e acquistare delle lampadine della dimensione della tazza, attacchi e cavi elettrici, piuttosto che delle lampadine al Led, che sono ecologiche e semplici da utilizzare poiché non devono essere collegate alla corrente.

Il risultato sarà davvero suggestivo, soprattutto se deciderete di decorare le tazze in maniera originale, o magari seguendo lo stile della stanza nella quale inserirete i nuovi punti luce.

You might also like

Riciclo

Riciclo creativo: quando le vecchie lattine prendono vita

Quando si lavora un vecchio oggetto per farne qualcosa di nuovo si usa il termine “riciclo creativo”, ma mai come in questo caso definizione fu più azzeccata. Guardate come delle vecchie lattine possono essere trasformate in qualcosa che si avvicina davvero a una piccola opera d’arte! Più riciclo creativo di così!

Riciclo

Come riciclare il vecchio computer

Sostituire il computer, perché non funziona o perché si è alla ricerca di un nuovo modello, è operazione ormai consueta al giorno d’oggi. Un po’ meno lo è pensare che proprio i pezzi che compongono quello vecchio possano essere riutilizzati e impiegati in modo alternativo, nel nome del riciclo e nel rispetto dell’ambiente. Ecco allora cosa potete fare con il vecchio computer nel momento in cui ne acquistate uno nuovo.

Riciclo

8 modi intelligenti per riciclare i pallet

Al giorno d’oggi il riciclaggio rappresenta una delle migliori modalità per mettere in pratica un atteggiamento eco-solidale davvero efficace; contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente e non gravando sul sistema già saturo dello smaltimento dei rifiuti è possibile, al contempo, creare qualcosa di utile e funzionale risparmiando denaro e mettendo alla prova le nostre doti creative. A questo proposito, uno degli oggetti più versatili a semplici da trasformare in una grande varietà di elementi d’arredo è il pallet di legno.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply