12 idee fai da te per realizzare fantastici lampadari

12 idee fai da te per realizzare fantastici lampadari

Moltissimi oggetti inutilizzati che si trovano ammucchiati nelle nostre abitazioni spesso restano lì ad accumulare polvere e portare via spazio fino a quando si decide di buttarli via; un ottimo modo per evitare di sovraccaricare il sistema di smaltimento dei rifiuti, adottando un comportamento eco solidale, è quello di riutilizzarli per creare qualcosa di nuovo.

Molti oggetti nascondono potenzialità incredibili, che si possono portare alla luce solamente attraverso la creatività e il desiderio di sperimentare; i progetti fai da te possono aiutare chiunque nella realizzazione di svariati elementi d’arredo che avranno il grande pregio si essere assolutamente unici e personali, oltre che ecologici!

I lampadari e le lampade appese, ad esempio, possono essere realizzati in moltissimi modi, partendo da una grande varietà di oggetti di recupero; si tratta di preziosi elementi d’arredo che sono in grado di trasformare l’atmosfera di una stanza e si stravolgere l’aspetto dell’intera abitazione.

I punti luce sono a tutti gli effetti parte dell’arredamento di un’abitazione; inserendo nel design di casa lampade originali e realizzate ad hoc in base ai nostri gusti e allo stile che si desidera creare nelle varie stanze, è possibile modificare completamente l’atmosfera piuttosto che aggiungere un tocco del tutto personale agli spazi indoor.

Vecchi vasi, tazzine da caffè, stoviglie di vario genere, questi e molti altri oggetti possono essere riutilizzati per realizzare bellissimi lampadari dal sapore vintage o dall’aspetto moderno. Inoltre è possibile decorare un banale paralumi, magari quello che abbiamo inscatolato e inserito nel mobile del garage perché ormai vecchio e inutilizzato, trasformandolo in un lampadario completamente nuovo, suggestivo ed eccentrico.

È possibile realizzare un lampadario anche semplicemente partendo da un foglio di carta, da una stoffa che ci piace, piuttosto che da un contenitore qualsiasi impreziosito attraverso vernici, stencil o decorazioni di altro genere.

Vediamo, quindi, 12 idee creative dalle quali si può prendere spunto per creare preziosi lampadari con cui decorare la nostra abitazione.

You might also like

Riciclo

Idee brillanti per riutilizzare gli oggetti che stavamo per gettare via

Prima di buttare via qualsiasi cosa sembri inutile sarebbe opportuno pensare ad un’alternativa ecologica; in alcuni casi infatti gli oggetti che gettiamo nella spazzatura possono essere riutilizzati. Molto spesso si decide di buttare via anche elementi che potrebbero facilmente essere recuperati e riportati a nuova vita solo per pigrizia oppure per mancanza di tempo e spazio. Attraverso il fai da te, invece, è possibile trovare la giusta idea per evitare gli sprechi, salvaguardare l’ambiente e ottenere oggetti utilissimi e altamente decorativi.

Riciclo

Alcune idee per riciclare i componenti delle automobili

Alcune persone sono così appassionate di automobili che si rifiutano di abbandonare i loro veicoli ormai vecchi o gravemente incidentati, o anche unicamente alcune componenti delle auto, decidendo invece di riciclarle e ottenendo, nella maggior parte dei casi, bellissimi pezzi di design. Se anche voi nutrite la stessa passione per le automobili e volete cimentavi nella creazione di oggetti originali e decisamente unici nel loro genere, potrete prendere spunto da alcune idee che vi stiamo per mostrare.

Riciclo

5 idee fai da te per realizzare contenitori per la cucina

Uno stile di vita eco-solidale si fonda principalmente sull’idea che qualsiasi oggetto o materiale possa e debba essere riciclato, se non riutilizzato per creare qualcos’altro. Dare una seconda vita a tutti quegli oggetti che altrimenti finirebbero nella spazzatura o dimenticati in un angolino, infatti, è un ottimo modo per realizzare oggetti che possono risultare utili per svariati scopi, ad esempio: originali contenitori per gli utensili da cucina.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply